Un Campione per la Virtus Avellino: "Voglio confermarmi a suon di gol e portare in alto la Virtus"

11.07.2018 13:00 di Ugo De Mattia  articolo letto 488 volte
Un Campione per la Virtus Avellino: "Voglio confermarmi a suon di gol e portare in alto la Virtus"

E’ nato a Battipaglia 31 anni fa. E nel momento della piena maturità calcistica approda alla Virtus Avellino per fare qualcosa di importante in maglia bianconeroverde. Lui è una macchina da gol. Un rapace d’area di rigore. E insieme a D’Andrea possono candidarsi al titolo di migliore coppia della categoria.

Parliamo di Edmondo Campione, conosciuto da chi mastica calcio con il nome di Eddy. Bomber di razza nato alle porte di Salerno messo a disposizione della rosa di mister Rino Criscitiello per scrivere una pagina importante nel prossimo campionato di Eccellenza Campania.

La trattativa si è sbloccata nella notte, grazie alla proficua intermediazione tra Stefano Squitieri e Valentino Viviani, che hanno assistito Campione in questa fase, e il direttore sportivo Lello Mallardo. La firma, invece, è arrivata subito dopo alla presenza dei presidenti Stefano Salvati e Fabio Petrozziello.

Edmondo Campione porterà i colori della Virtus Avellino, lui che nato a Battipaglia proprio nell’ultima stagione di Eccellenza era tornato a vestire la maglia bianconera mettendo a segno 9 reti nella seconda metà del campionato.

"Sono una prima punta a tutti gli effetti, ma sono convinto di poter dare il massimo anche accanto ad un altro attaccante. Ho giocato con D’Andrea e posso dire che ha caratteristiche più fisiche rispetto alle mie. Lascio a lui le sportellate, ma insieme possiamo fare molto bene. Non è mai facile trovare l’intesa ma sono convinto che si possa raggiungere con il lavoro e il sacrificio – spiega Eddy Campione che racconta i motivi che lo hanno portato fino a San Michele di Serino – Mi ha convinto il progetto della Virtus Avellino. La società è molto ambiziosa e ho apprezzato tanto che mi abbiano cercato e voluto fortemente. Adesso tocca a me convincere tutti della bontà di questa scelta".

Eddy Campione è un bomber che è esploso con un po’ di ritardo, ma negli ultimi anni, dopo aver vestito le casacche di Giffonese, Calpazio, Baratta Battipaglia in Promozione, mettendo a segno 44 gol, si è affacciato al massimo campionato regionale, lasciando il segno.  

Prima col Trentinara al suo debutto da “over” in Eccellenza condito con 20 gol, poi con la squadra di casa, la Battipagliese, dove Eddy fa vedere di che pasta è fatto mettendo a segno ben 22 gol in 30 partite nella stagione 2016/2017. Poi una nuova parentesi in Promozione con il Santa Maria Cilento dove colleziona 13 gol prima del ritorno a Battipaglia dove nella seconda parte della scorsa stagione segna 9 gol.

"Sono esploso un po’ tardi, ma negli ultimi anni ho fatto molto bene. Adesso voglio bruciare le tappe e fare cose in grande. Ho voglia di far parlare di me anche ad Avellino con i gol – conclude Campione che scaramanticamente non rivela i propri obiettivi personali – Diciamo solo che voglio confermarmi per i gol segnati nelle ultime stagioni, ma soprattutto portare sul gradino più alto possibile la Virtus in modo da soddisfare le aspettative di una società molto ambiziosa".