Basket - Champions: Avellino inciampa 61-69 con la Telekom, qualificazione a rischio

 di Alfonso Marrazzo  articolo letto 877 volte
Basket - Champions: Avellino inciampa 61-69 con la Telekom, qualificazione a rischio

Avellino a caccia del pas europeo al DelMauro contro i tedeschi della Telekom Bonn. Sacripanti senza Rich volato in Florida per onorare il padre defunto, Avellino che però recupera Fitipaldo.

Wells, Leunen, Fitipaldo, Filloy e N’Diaye i cinque di Avellino.

Primo quarto - Gamble per i tedeschi apre le danze. Bonn in grande spolvero. Sette a zero con Gamble. Tripla di Leunen. Avellino a bersaglio da tre. Bomba di Mayo, la Telekom viaggia. Avellino forza ed attacca male. Sempre Gamble (3-12 al 4’). Altra bomba per i lupi, Filloy a bersaglio. Mato, segnano solo in due gli ospiti. Spara a salve Wells. Tripla di Fitipaldo dopo tanti errori da una parte e dall’altra. Djuricic fa male dai 6,75 (9-17 all’8’). Sempre Leunen per Avellino. Anche Scrubb si iscrive nel tabellino. Palla persa per Fitipaldo, Avellino spreca il possesso che poteva dimezzare il gap. Bonn brucia la retina con Klein. 13-20 al 10’.

Secondo quarto - Avellino cerca subito la pressione sui tedeschi. Avellino però è poco lucida sotto canestro con D’Ercole. Lorenzo D’Ercole si rifà con la tripla (18-21 al 13’). Bonn a bersaglio con due liberi di Zubcic e la tripla di Klein. Canestro per Ortner. Dileo per Bonn, Wells per i lupi (22-27 al 15’). Uno su due per Ortner. Mentre Mayo va a referto. Dieci per lui. Timeout Avellino. Wells in difficoltà, serata no per lui fino a questo momento. Si rifà con un bel terzo tempo. Due su due per Filloy. Avellino di nuovo in gara. Il solito Mayo, Bonn non molla (27-33 al 18’). Bomba di Fitipaldo dopo il libero di Zubcic. Sospensione per Sacripanti. Bomba di Zubcic, la Telekom c’è. 32-39 al 20’.

Terzo quarto - Gamble e Wells. Scoppiettante l’inizio del terzo periodo. Tripla di Filloy (38-41 al 22’). Scrubb su invito di Leunen. Dileo a referto. Avellino dopo un bel avvio spara a salve. Ancora Gamble per la Telekom. Tripla di un ritrovato Wells (43-47 al 27’). Klein riporta i suoi a sei punti, Scrubb non ci sta. Hill a referto con un gancio, Wells con un tiro dall’arco. Percentuali importanti per i due roster. Gioco da tre per Gamble. Bonn in palla. Avellino è sulle gambe. 47-54 al 30’. 

Breunig. La Telekom resta sul pezzo. N’Diaye con una schiacciata porta a quattro punti i lupi (51-55 al 32’). Bonn regge l’urto dei lupi con Mayo. Avellino prova la remuntada con Leunen, mentre N’Diaye cancella Durisic. Sempre Wells per Avellino che deve recuperare sempre cinque lunghezze (56-61 al 35’). Filloy sbaglia la tripla del meno due. Mayo dalla lunetta scaccia i lupi. Filloy in penetrazione appoggia al vetro. In un minuto le squadre non trovano la via del canestro, Wells si. Mayo chiude la contesa. Bonn vince, Avellino rischia di lasciare anzitempo la Champions. Vince Bonn 61-69.