Gubitosa: "Mie condizioni non negoziabili, voglio il 100% ma Taccone non cede. I debiti? Oltre 10 milioni..."

 di redazione TuttoAvellino Twitter:   articolo letto 2982 volte
Gubitosa: "Mie condizioni non negoziabili, voglio il 100% ma Taccone non cede. I debiti? Oltre 10 milioni..."

"La trattativa si è chiusa stamattina, io ce l’ho messa tutta", così Michele Gubitosa ai microfoni di AvellinoTV, circa l'acquisizione dell'U.S. Avellino - Volevo rilevare il 100% della società, ma Walter non ha voluto vendere a nessun prezzo. L’Avellino andrà avanti con questa compagine societaria, con una proprietà che ha fatto bene in nove anni, negli ultimi tre anche per merito mio. Taccone vuole restare almeno col 10%, ma le mie condizioni non sono negoziabili"

"Sono uscito dalla società perché non condividevo il progetto di Taccone - ha proseguito l'imprenditore -, poi chiamato da Massimiliano Taccone ho pensato che l’Avellino avesse bisogno di me. Ma sono stanco di questo tira e molla. Se nelle prossime ore Taccone dovesse accettare tutti i punti della mia offerta, allora si potrà ancora parlare. Io ho dettato condizioni inderogabili, aspetto ancora per poche ore". 

Sui debiti: "I bilanci li so leggere.  I debiti sono 10 milioni e 123 mila euro. A questi aggiungiamo i costi per terminare la stagione e arriviamo a 14 milioni".