ESCLUSIVA - Arde-gol, parla l'agente: "Obiettivo Serie A con l'Avellino, si è ambientato bene. Trattativa? Superato anche il Pescara"

 di Ugo De Mattia  articolo letto 1924 volte
ESCLUSIVA - Arde-gol, parla l'agente: "Obiettivo Serie A con l'Avellino, si è ambientato bene. Trattativa? Superato anche il Pescara"

Nemmeno il tempo di ambentarsi, che Matteo Ardemagni ha già iniziato a conquistare i tifosi biancoverdi. Arrivato ad Avellino come il vero botto di mercato della campagna acquisti attuata dagli irpini, l'attaccante proveniente dall'Atalanta si è sbloccato contro la Pro Vercelli, permettendo agli uomini di Toscano di conquistare la prima vittoria stagionale. Per parlare dell'inizio di stagione di Ardemagni abbiamo raggiunto telefonicamente il procuratore del calciatore, Stefano Lombardi: "Sono stato ad Avellino due giorni fa. Mi ha detto che si trova benissimo, c'è un ambiente caloroso e dei tifosi molto legati alla squadra. C'è stata un pò di sfortuna in queste prime giornate di campionato, ma vedo l'Avellino giocare bene e Matteo si sta inserendo in maniera positiva. Sente la fiducia del mister e della dirigenza. Ha già regalato delle maglie ad alcuni tifosi e si sta trovando bene. Siamo solo all'inizio ed è pure normale fare fatica. E' stata costruita una squadra giovane, ci sarà il tempo per togliersi delle soddisfazioni".

Sono state diverse le offerte giunte in estate per provare a strappare Ardemagni all'Atalanta.

"Almeno sei o sette squadre hanno mostrato interesse negli ultimi tempi. C'è stata una chiacchierata anche con il Pescara in Serie A, ma non è andata a buon fine".

Alla fine però ha scelto l'Avellino...

"Ne avevamo parlato già negli ultimi due anni, ma il calciatore costava tanto. C'erano stati diversi ostacoli. Poi quest'anno il direttore e il presidente hanno insistito tanto e abbiamo trovato un accordo con l'Atalanta".

L'Avellino punta alla salvezza per questa stagione, qual è l'obiettivo del suo assistito?

"Matteo è venuto lì perchè vuole provare almeno a puntare al salto di categoria. Bisogna vedere, ma speriamo che già da quest'anno le cose vadano bene".

C'è tanto entusiasmo tra i tifosi intorno al 33 di Toscano. Crede possa mantenere le aspettative?

"E' un calciatore di esperienza. Ci sta che abbia sbagliato il rigore contro il Cittadella, sbagliano in tanti. I gol arriveranno, non è un problema. L'importante è che metta sempre il cuore in campo e che l'Avellino guardi sempre più in alto in classifica. Ha grandi motivazioni e vuole fare bene. Proverà a segnare il maggior numero di reti possibile".