L'Avellino riflette sul mercato: tra difensore e nuovo attaccante

 di Ugo De Mattia  articolo letto 3478 volte
L'Avellino riflette sul mercato: tra difensore e nuovo attaccante

Ceduto Marcello Trotta al Sassuolo, l'Avellino valuta se intervenire ulteriormente sul mercato per tentare di rinforzare la rosa. I biancoverdi proveranno a proseguire l'opera di completamento del reparto arretrato, con l'intenzione di ingaggiare un terzino sinistro. La dirigenza continua a sondare il mercato, ma alla luce dei quattro colpi messi a segno tra difesa e centrocampo potrebbe anche decidere di chiudere con largo anticipo la campagna di rafforzamento invernale. Il ds De Vito e il dg Taccone continuano comunque a valutare diversi profili. Top secret il nome per la difesa, ma le primissime indicazioni potrebbero portare a concludere per una pedina in cerca di conferme e che rientri all'interno della lista degli Under 21.

Occhio particolare per l'attacco, dove la trattativa che porta a Gianmario Comi si è complicata nei giorni scorsi a causa della resistenza applicata dal Livorno e dalla volontà del Milan di cedere il classe '92 solo a titolo definitivo. Diverse le strade seguite negli ultimi giorni per il dopo Trotta, ma considerate le tante difficoltà incontrate per arrivare ai vari attaccanti, l'Avellino potrebbe anche decidere di puntare esclusivamente sugli uomini già presenti in rosa (Castaldo, Mokulu, Tavano), rivalutando la collocazione di Insigne in posizione maggiormente avanzata in caso si necessità. Ovviamente si proverà a sostituire il bomber volato in direzione Sassuolo, ma i biancoverdi potrebbero anche decidere di archiviare il tesoretto per future trattative o per il terzino sinistro, che al momento appare più urgente per poter completare il reparto arretrato.