Avellino-Empoli 3-2, le pagelle: Bidaoui mostruoso, Di Tacchio tentacolare. D'Angelo, cuore di capitano!

 di redazione TuttoAvellino Twitter:   articolo letto 2418 volte
Avellino-Empoli 3-2, le pagelle: Bidaoui mostruoso, Di Tacchio tentacolare. D'Angelo, cuore di capitano!

Rimonta da stopicciarsi gli occhi. L'Avellino beffa l'Empoli e si regala un week-end al primo posto. Bidaoui mostruoso, Di Tacchio tentacolare, Castaldo è sempre sul pezzo. D'Angelo, cuore di capitano. Le pagelle di Avellino-Empoli 3-2.

 

Radu 5,5 - Beffato da Donnarumma e Zajc, sulle due reti dell'Empoli forse ha un pizzico di responsabilità. Sulle successive occasioni dei toscani è attento e controlla senza problemi.

Ngawa 6,5 - Pulito negli interventi, è un piacere vederlo giocare in anticipo. Nel primo tempo si fa vedere anche nella trequarti avversaria, ma i cross non sono nel suo repertorio.

Kresic 7 - Sta acquisendo fiducia e meriti sul campo. Sfortunato nel commettere il fallo da cui scaturisce la punizione vincente di Zajc. Ma poi si riprende meravigliosamente bene, segna il gol che riapre la partita e sigilla una prestazione da applausi con anticipi sugli avversari da applausi.

Migliorini 7 - E' un muro invalicabile. Sta bene, lo dimostra annullando Caputo. Gli scappa via solo Donnarumma, ma come Kresic ha la capacità di annullare l'errore e di rialzarsi di slancio.

Rizzato 6 - Gara accorta, attento in copertura, poco vivace in fase offensiva, ma va bene così.

Laverone 7 - Prestazione positiva, suo il cross che permette a D'Angelo di superare Provedel e regalare vittoria e primo posto all'Avellino. Bravo in anticipo, propositivo in fase offensiva.

(dal 40' st Paghera sv).

D'Angelo 7,5 - Il capitano ci mette sempre lo zampino. Prova dinamica in mediana, rintuzza e fa ripartire. Poi trova il guizzo vincente con uno stacco perentorio di testa che ricorda quello di Pelé contro l'Italia ai Mondiali del 1970. Paragone pesante?

Di Tacchio 8 - Non ha le gambe, ha dei tentacoli. Argina gli avversari e recupera tutti i palloni che passano dalle sue parti. Perfetta la punizone per il gol di Kresic. Mostruoso.

Molina 5,5 - Oggi è parso in difficoltà. Un po' stanco, contratto, sostituito giustamente dal più vivace Bidaoui.

(dal 5' st Bidaoui 7,5 - Spacca in due la partita e trasforma l'Avellino. Conquista la punizione dell'1-2, poi entra nell'azione del rigore. Dribbling ubriacanti, fa impazzire la difesa dell'Empoli. Che calciatore!).

Morosini sv - La sua partita dura dieci minuti. Esce infortunato.

(dal 15' pt Castaldo 7 - Conquista e segna il rigore che restituisce all'Avellino una carica pazzesca. Nel primo tempo sovrasta Ardemagni per impegno e pericolosità. Nella ripresa continua a giocare bene, difende il pallone come nessuno.

Ardemagni 7 - Per la prestazione del primo tempo avrebbe meritato un 4,5. Fallisce due occasioni nitide davanti a Provedel. Ma nella ripresa gioca per la squadra. Difende il pallone e la fa salire, conquista almeno una decina di punizioni. Doctor Jekyll e Mr. Hyde.

All.: Novellino 7 - L'Empoli lo sorprende, lui non si scompone. Getta Bidaoui nella mischia nel momento peggiore dell'Avellino, sotto di due reti. Mossa azzeccata.

 

Empoli (3-4-1-2): Provedel 5,5; Luperto 5, Romagnoli 5, Veseli 5; Untersee 5,5 (29' st Ninkovic sv), Bennacer 6, Castagnetti 6, Seck 4,5 (39' st Pasqual sv); Zajc 6,5 (13' st Krunic 3); Donnarumma 6,5, Caputo 5. All.: Vivarini 5,5.