Basket - La Sidigas cede a Varese 62-68 nella Next Gen Cup

14.02.2019 11:22 di Alfonso Marrazzo  articolo letto 488 volte
Basket - La Sidigas cede a Varese 62-68 nella Next Gen Cup

E' il match tra l'Openjobmetis Varese e la Sidigas Avellino ad aprire la Fase Finale della Next Gen Cup, la competizione riservata alle selezioni Under 18 delle squadre di Legabasket Serie A. La formazione di coach Davide Gabriele lotta e resta attaccata al match fino agli ultimi minuti, salvo poi cedere ai biancorossi per 68-62.

Alla palla a due, questi i quintetti schierati dalle due formazioni: coach Colombo inizia con Seck, Librizzi, Montano, Garbarini e Raskovic; coach Gabriele risponde con Izzo, Sabatino, Bianco, De Meo e Idrissou. Inizio aggressivo dei lupacchiotti Under 18, che trovano subito i primi punti del match nelle mani di De Meo e Sabatino: dopo i primi tre minuti di gioco i biancoverdi conducono 10-4, ma l'Openjobmetis non si lascia spaventare e piazza il parziale di 6-0 che vale il 10 pari. Al break di 6-1 per Varese, la Sidigas risponde con la tripla di Idrissou che la riporta a contatto (16-14). I biancorossi continuano a punire gli irpini, che segnano solo dalla lunetta, prima con l'1/2 di Prunotto e poi con il 2/2 di Bianco: il primo periodo termina sul 23-17.

Faticano a carburare entrambe le squadre nei primi minuti del secondo quarto, con il varesino Ivanaj che rompe il silenzio dopo 2:30 con il tiro da due. Reazione dei biancoverdi, che trovano 5 punti consecutivi di Sabatino e le triple di De Meo e Paterno, che riportano il match in parità a metà quarto (28-28). Parziale di 5-2 per l'Openjobmetis: sul 33-30 a 3 minuti dall'intervallo lungo, coach Gabriele ricorre al time-out. I lupacchiotti fanno quadrato e chiudono il secondo quarto con il parziale di 1-9 formato dal gioco da tre punti di Guariglia, l'1/2 ai liberi di Caggiano e i 5 punti consecutivi di Izzo (34-39).

Avvio di terzo quarto difficoltoso, con entrambe le squadre che non trovano conclusioni in fase offensiva: la sblocca Sabatino con il 2/2 dalla linea della carità. Varese prova a diminuire il distacco ma la Sidigas risponde attentamente colpo su colpo. A 2:30 dalla fine del quarto l'Openjobmetis si riporta a -1, Guariglia toglie momentaneamente le castagne dal fuoco con la tripla del 47-51 ma ancora Gardelli da tre firma il nuovo -1 di Varese. De Meo segna da due ed il periodo si chiude sul 2/3 ai liberi di Guariglia che vale il 50-56.

Parziale di 4-0 per Varese a 6:30 dal termine del match: sul 54-56, con la Sidigas che non trova più il canestro, coach Gabriele chiama a raccolta i suoi. Idrissou trascina i suoi con la tripla del +5, ma Varese trova i 5 punti di fila di Parravicini che valgono il 59 pari a metà quarto e la tripla di Ivanaj che li riporta in vantaggio a metà quarto (62-59). Ultimi minuti concitati, con Idrissou che fa 1/2 dalla lunetta e Prunotto che trova i due punti del 62 pari. Ivanaj mette a segno il floater e subisce fallo, sbagliando il libero aggiuntivo, Izzo prova la tripla del vantaggio che però si stampa sul ferro ed il match termina col punteggio di 68-62 in favore di Varese.

Openjobmetis Varese - Sidigas Avellino 68-62 (23-17; 11-22; 16-14; 18-6)