La Scandone torna a ruggire, Scauri ko 71-61

12.01.2020 19:51 di Alfonso Marrazzo   Vedi letture
La Scandone torna a ruggire, Scauri ko 71-61

Scandone che contro Scauri è chiamata alla vittoria dopo le ultime prestazioni deludenti. I ragazzi di coach De Gennaro contro i laziali vogliono ritrovare la marcia perduta.

Parte forte Avellino con Cherubini e Locci, Scauri si affida a Datuowei (7-10 al 5′). Marzaioli si carica i suoi sulle spalle e con 7 punti propizia il 14-12 Avellino con 3’20” da giocare nel quarto. I biancoverdi sono aggressivi con Locci, mentre Iovinella e Dushi dalla lunetta chiudono il primo quarto sul 24-15 in favore dei lupi.

Il secondo periodo si apre con la tripla di Ondo Mengue. Avellino al massimo vantaggio. Timeout Scauri sul 27-14 al 12'. Scauri prova ad affidarsi la zona, ma Bianco la buca subito da oltre l’arco. Avellino ha buone percentuali aI tiro, mentre i laziali soffrono, la Scandone vola sul +15 (32-17) e costringono la Silva Group al secondo time-out in cinque minuti. Parzialone degli ospiti di 8-0 con Datouwei. Stavolta a chiamare timeout è De Gennaro. Continua il blackout dei lupi in attacco. Chessari e Stanziani chiudono il primo tempo sul 36-31. 

Terzo periodo che si apre con uno scatenato Ondo Mengue. Avellino di nuovo a unidici punti di vantaggio. Avellino con Bianco e Marzaioli tocca anche il +17. Laziali costretti al timeout. Stanziani dimezza il gap al 30'. 54-42.

Ultimo periodo con Avellino avanti di dodici lunghezze. Stanzani e Lucarelli riportano Scauri sotto, i lupi del basket non riescono a mettere in cassaforte la partita nonostante un grande match. Bianco da una parte, Stanziani con un gioco da tre dall'altra riporta ufficialmente Scauri in partita. A pochi minuti dal termine i lupi conducono 64-58. Bianco con una tripla fa scorrere i titoli di coda. Il DelMauro esulta dopo tanto tempo. La Scandone batte Scauri 71-61.