Udanoh si presenta: "Avellino, meglio tardi che mai. Vucinic mi ha chiesto di essere me stesso..."

25.02.2019 19:29 di redazione TuttoAvellino Twitter:   articolo letto 1592 volte
Udanoh si presenta: "Avellino, meglio tardi che mai. Vucinic mi ha chiesto di essere me stesso..."

L'arrivo in Irpinia in mattinata, le prime parole in biancoverde nel pomeriggio: Ike Joseph Udanoh in data odierna è entrato ufficialmente a far parte del roster della Sidigas Scandone Avellino. Nella conferenza che ha avuto luogo presso la sala stampa del PalaDelMauro, il giocatore si è così presentato ai microfoni dei giornalisti presenti:

"Grazie dell'accoglienza, so che Avellino è una buona squadra e lo ha dimostrato sia in Italia che in Europa: sono contento di essere qui e prenderò questo impegno molto seriamente, facendo il possibile per aiutare la squadra come posso. Il piano iniziale era quello di essere qui per la Final Eight di Coppa Italia, ma purtroppo non sempre le cose vanno come si spera: l'importante è essere qui adesso, pronto per lavorare con la squadra sin da subito e cerco sempre di mettere in ritmo i miei compagni dispensando quanti più assist possibile, ma in generale posso fare tutto quello che serve: rimbalzi, assist, punti e così via.

Adesso l'obiettivo principale è integrarmi in squadra, Avellino è in una buona posizione per quanto riguarda i Playoff e spero di poter contribuire a quante più vittorie possibili. Il campionato italiano mi piace e l'Italia è il mio posto preferito da quando la mia carriera è ad alti livelli: è una lega competitiva, con tanti giocatori talentuosi, mi trovo bene. Io e il coach abbiamo avuto una breve conversazione oggi: mi ha chiesto semplicemente di essere me stesso, di giocare come so fare e di essere a disposizione della squadra".