Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

calcio minore

Eccellenza, Città di Avellino blocca il Cervinara

Eccellenza, Città di Avellino blocca il Cervinara

Pareggio tra Città di Avellino e Audax Cervinara

Alfonso Marrazzo

Finisce zero a zero il derby dello stadio "Roca di Avellino tra il Città di Avellino e l'Audax Cervinara. Squadre che hanno lottato fino al 95esimo per avere la meglio l'una sull'altra ma il campo viscido ha fatto la differenza. Partita bella soprattutto nella ripresa, con gli ospiti intraprendenti con Russolillo e con Petrone entrato solo a gara in corso. Per i padroni di casa, bella la performance del pacchetto arretrato composto da De Vita e Cucciniello che non ha concesso nulla agli avanti biancoazzurri. Nella prima frazione, padroni di casa attivi con De Gennaro e Tito, l'attaccante ex Manocalzati prova a creare scompiglio alla retroguardia ospite. Scolavino non correrà grossi pericoli. Ci prova Martinelli al 34esimo, palla abbondantemente alta sopra la traversa. Al 40esimo è Russolillo a colpire l'esterno della rete. Nella ripresa, subito Cervinara pericoloso con Martinelli che ha sul sinistro per ben due volte il pallone del vantaggio, ma in entrambi i casi non sfrutta due calci piazzati da ottima posizione. Entra Petrone per Martinelli. La chance più ghiotta del match la crea Russolillo avventandosi su un disimpegno errato della difesa, entrato in area l'esterno di Montecalvo Irpino trova un super Bruno che si salva anche con l'aiuto del montante. Scampato il pericolo, il Città di Avellino nell'ultimo squarcio di gara chiude l'Audax nella propria metà campo e non sfrutta una clamorosa ripartenza per punire i caudini sull'asse Ceparano-Gagliardo-Mariconda. A cinque dalla fine, Vasta, entrato da poco ha sul destro la palla dell'uno a zero, ma l'ex di turno spara alto sopra la traversa. Negli ultimi minuti, le squadre, stanche si accontentano del punto. Per i padroni di casa, l'impresa è riuscita, per il Cervinara, invece, una battuta d'arresto per confermare la seconda piazza in classifica. Per biancoverdi e caudini comunque un punto che muove la classifica, sia in chiave salvezza, sia playoff.

Il Tabellino:

Città di Avellino: Bruno, Ceparano, D'Argenio, Gagliardo, Cucciniello, De Vita, Da Silva, De Gennaro (60' Mariconda), Tito (60' Pescatore), Moffa (70' Vasta), Veneruso (70' Chiocchi)

All: Sgambati

Cervinara: Scolavino, Cioffi, Sieno, Palumbo, Lupoli (65' Guida), Barbato, Russolillo, Coquin, Guadagni, Martinelli (70' Petrone), De Marco A (70' Rizzi Rozada).

All: Iuliano (squalificato)

Arbitro: Pica di Roma 1

Assistenti: Eliso di Castellammare di Stabia e Federico di Agropoli

tutte le notizie di