Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Avellino, in Coppa per ritrovare il sorriso: sfida all’Ancona Matelica. Presentazione e probabile formazione

Avellino, in Coppa per ritrovare il sorriso: sfida all’Ancona Matelica. Presentazione e probabile formazione

L'Avellino ospita l'Ancona Matelica al Partenio-Lombardi per la Coppa Italia di Lega Pro dopo il terzo pari di fila in campionato.

Carmine Roca

La Coppa Italia per riprendere confidenza con la vittoria perduta e recuperare entusiasmo in vista dell'assalto alla capolista Monopoli, da affrontare lunedì sera al Veneziani. L'Avellino attende la visita dell'Ancona Matelica (Partenio-Lombardi, ore 17) allenata dall'ex difensore biancoverde Luca Colavitto, reduce dalla fusione tra l'Ancona, che navigava nelle categorie minori, e il Matelica, rivelazione dello scorso campionato di Lega Pro, al secondo anno da professionista.

Piero Braglia dovrebbe lasciare a riposo diversi titolari e affidarsi alle seconde linee, per dare loro minuti nelle gambe e fiducia per i prossimi e più importanti impegni. Mancherà all'appello il solo Micovschi, perché Di Gaudio e Scognamiglio sono stati regolarmente convocati. Il rumeno, invece, ne avrà ancora per un paio di settimane.

In porta, dunque, spazio a Pane, protetto dalla linea a quattro difensiva composta, presumibilmente, da Rizzo, Sbraga, Bove e Mignanelli. A centrocampo dovrebbe essere confermato Carriero, dal momento che salterà almeno il match contro il Monopoli. Con lui De Francesco e Matera, con Mastalli che potrebbe agire da trequartista alle spalle di Gagliano e Plescia, chiamati a dare risposte dopo le prime prestazioni tutt'altro che esaltanti.

PROBABILE FORMAZIONE

AVELLINO (4-3-1-2): Pane; Rizzo, Sbraga, Bove, Mignanelli; Carriero, De Francesco, Matera; Mastalli; Gagliano, Plescia. A disp.: Forte, Ciancio, Tito, Dossena, Silvestri, Aloi, D'Angelo, Kanoute, Maniero, Messina. All.: Braglia.