Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Braglia: “Stiamo migliorando, a Terni non vogliamo fare figuracce. Mercato? Qualcos’altro arriverà”

Braglia: “Stiamo migliorando, a Terni non vogliamo fare figuracce. Mercato? Qualcos’altro arriverà”

Le parole del tecnico dell'Avellino, Piero Braglia, dopo il test amichevole tra i lupi e la rappresentativa locale a Roccaraso

Marco Costanza

A commentare il successo dell'Avellino sull'Equipe Campania, in amichevole, il tecnico dei lupi, mister Piero Braglia. 

Queste le sue dichiarazioni: "Dobbiamo migliorare su tutto, abbiamo fatto due partite per far fare 90 minuti a tutti ma ci stiamo preparando. E' normale che c'è chi è più avanti e chi indietro. Vedremo". 

Sulla ternana: "Proveremo a dargli fastidio. Loro hanno 3 settimane di lavoro più di noi. Dobbiamo mettere in campo quelli che stanno meglio. Proveremo a giocare come possiamo, senza fare brutte figure. Proveremo ad andare avanti in coppa. Ma l'importante è arrivare bene al campionato". 

Sul mercato: "Quello che posso dire è che qualcos'altro faremo. Cerchiamo un giocatore rapido che cambi il passo e che salti l'uomo. L'importante è completare bene la rosa, con calma, senza fretta e buttarci su nomi senza valutare qualcuno". 

Su Santaniello: "Come Maniero e Bernardotto fanno parte dell'Avellino, è chiaro che se arriva qualche attaccante qualcuno andrà via, anche perchè in 6 sarebbe una mancanza di rispetto per tutti". 

Su Messina: "Lo stiamo conoscendo. Oggi bene, a Campobasso male. Deve migliorare, ha qualcosa su cui migliorare come i movimenti, aspetta troppo la palla. Ma è un giovane su cui poter lavorare". 

Curva assente a Terni: "Purtroppo in questo momento ci sono delle regole, dispiace, se loro decidono in una certa maniera noi non possiamo fare altro che accettare. Ho letto le parole di Iannuzzi, loro hanno anche ragione, ma a me dispiace perchè vorremmo il loro tifo e i loro cori". 

tutte le notizie di