Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Si riparte dal Campobasso. Buon campionato Avellino! Presentazione e probabile formazione

Si riparte dal Campobasso. Buon campionato Avellino! Presentazione e probabile formazione

L'Avellino riprende il suo viaggio verso la Serie B dopo l'amaro epilogo degli scorsi playoff. Al Partenio-Lombardi arriva il Campobasso.

redazione TuttoAvellino

Si riparte. A 81 giorni di distanza da Avellino-Padova 0-1, che segnò l'eliminazione dai playoff a un soffio dalla finalissima per la B, l'Avellino s'appresta ad affrontare il suo terzo campionato di Lega Pro di fila dopo il ritorno dalla Serie D, con rinnovate ambizioni e l'intenzione di regalare una stagione di sorrisi e successi ai suoi tifosi, perseguendo l'obiettivo di tornare in cadetteria.

Confermati Piero Braglia in panchina e Salvatore Di Somma alle operazioni di mercato, i biancoverdi si presentano ai nastri di partenza quasi completamente rinnovati in difesa e in attacco e più completi a centrocampo. Negli ultimi giorni di mercato arriverà un altro tassello in avanti, richiesto espressamente da Braglia durante la conferenza stampa di presentazione del match contro il Campobasso, in programma domani sera, alle ore 20.30, in un Partenio-Lombardi che saluterà il ritorno dei tifosi sugli spalti: quasi 2000 i biglietti venduti finora.

Passando al campo, c'è da registrare il forfait di Dossena, Maniero e Aloi squalificati dopo l'ammonizione rimediata contro il Padova, lo scorso 9 giugno. Da verificare le condizioni atletiche di Scognamiglio, che ha saltato l'ultimo test a porte aperte contro il Sorrento, ma che potrebbe stringere i denti e piazzarsi al centro della difesa accanto a Silvestri. L'alternativa è Sbraga, con Ciancio e Mignanelli sulle corsie esterne e ovviamente Forte tra i pali.

A centrocampo la defezione di Aloi dovrebbe essere colmata da De Francesco, con Mastalli e D'Angelo in qualità di mezzali. Il 4-3-2-1 di partenza verrà completato da Carriero e Kanouté alle spalle di Plescia unica punta, in attesa di rivedere all'opera Micovschi, che ha al massimo 40 minuti nelle gambe come affermato da Braglia.

PROBABILE FORMAZIONE.

AVELLINO (4-3-2-1): Forte; Ciancio, Scognamiglio, Silvestri, Mignanelli; Mastalli, De Francesco, D'Angelo; Carriero, Kanouté; Plescia. A disp.: Pane, Pizzella, Sbraga, Bove, Rizzo, Tito, Matera, Capone, Messina, Micovschi. All.: Braglia.

tutte le notizie di