Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

L’Avellino scala la classifica, Mastalli perde posizioni nelle gerarchie in mediana

L’Avellino scala la classifica, Mastalli perde posizioni nelle gerarchie in mediana

L'ex Juve Stabia vede il campo con il contagocce: appena 114 minuti giocati nelle ultime sei, positive, gare dell'Avellino.

redazione TuttoAvellino

L'utilizzo di Alessandro Mastalli nelle ultime sei giornate di campionato è inversamente proporzionale alla risalita in classifica dell'Avellino.

Dopo la sconfitta col Monterosi, i biancoverdi hanno inanellato sei risultati utili consecutivi (tre vittorie e tre pareggi), ma hanno finito per accantonare uno dei rinforzi del mercato estivo più graditi dai tifosi irpini.

Mastalli, che già prima della debacle di Viterbo e nonostante i vari cambi di modulo (3-5-2, 3-4-3, 4-3-3) vedeva il campo col contagocce (sei presenze in sette giornate, ma solo due da titolare), con l'avvento del 4-2-3-1 è scivolato ancora più indietro nelle gerarchie, superato pure da Matera nelle ultime due gare di campionato (in panchina, senza minuti).

In sei partite ha accumulato appena 114 minuti, con una sola gara da titolare e tre match senza neppure giocare da subentrato. Questo nonostante le assenze di Carriero e D'Angelo. Un duro colpo per la mezzala cresciuta nel Milan, che cercava riscatto dopo il grave infortunio a un ginocchio.

tutte le notizie di