copertina

Avellino, scatta l’operazione futuro: nelle prossime ore incontri con Braglia e Di Somma

Avellino, scatta l’operazione futuro: nelle prossime ore incontri con Braglia e Di Somma

Piero Braglia e Salvatore Di Somma resteranno ad Avellino? Lo scopriremo nei prossimi giorni.

Carmine Roca

Da domani scatta l'operazione futuro targata U.S. Avellino. 

Messa in archivio, tra soddisfazioni e rammarico, la stagione 2020-2021, vanno poste le basi per il prossimo campionato, che dovrà essere quello della definitiva consacrazione di una società giovane, ma che al primo anno ha ricevuto consensi e risultati positivi.

Si ripartirà da Pietro Braglia e Salvatore Di Somma? Probabilmente lo scopriremo nei prossimi due, tre giorni. Il tecnico di Grosseto è corteggiato da altri club, lo rivorrebbe il Cosenza con cui ha vinto un playoff nel 2018, ma anche il Bari pare lo abbia inserito tra i papabili alla sostituzione di Auteri.

Braglia resterebbe volentieri ad Avellino, ma ha già dichiarato di aspettarsi rinforzi per compiere il definitivo salto di qualità. Ne riparlerà a quattr'occhi col presidente D'Agostino in un incontro che sancirà il rinnovo o l'addio.

Chi è più vicino alla riconferma è Salvatore Di Somma. Il direttore sportivo, al netto di qualche errore sul mercato, gode della fiducia della famiglia D'Agostino e dovrebbe conservare il ruolo ottenuto nell'estate del 2019, perso a dicembre dello stesso anno, e ritrovato a febbraio 2020.