Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Braglia: “Non vedo i ragazzi sereni. Forse le aspettative si sono alzate troppo e sentono la pressione”

Braglia: “Non vedo i ragazzi sereni. Forse le aspettative si sono alzate troppo e sentono la pressione”

Le parole del tecnico dell'Avellino, Piero Braglia, che commenta il pareggio contro il Latina

Marco Costanza

Il tecnico dell'Avellino, Piero Braglia, ha commentato il pareggio interno dell'Avellino contro il Latina, terzo pareggio nelle prime tre giornate di campionato per i lupi.

Queste le sue parole: "Fino all'espulsione abbiamo creato un sacco di occasioni, Poi abbiamo preso un gol ingenuo, stupido, ce lo siamo fatto noi. Peccato, perchè stavamo facendo bene, non è la prima volta che stiamo a commentare qui un pareggio e un'espulsione. Dobbiamo darci una calmata. Nel secondo tempo abbiamo provato a vincerla, abbiamo mantenuto le due punte, abbiamo provato a fare il massimo. Purtroppo non ci gira neanche bene. Pali, traverse, poi prendi gol alla minima disattenzione. Anche queste espulsioni non le capisco, purtroppo ci va sempre male, bisogna ora dare le risposte sul campo e bisogna guardare la prossima partita, cercando di recuperare qualche infortunato e provare a fare il massimo". 

Sulla squadra: "Io non li vedo sereni, non li vedo tranquilli, forse le aspettative si sono alzate troppo, però se reagisci in questa maniera ci facciamo del male. Sul rosso non so perchè Carriero abbia avuto quella reazione, è un peccato, abbiamo cercato sempre di vincere anche in 10, ci abbiamo messo tutto, ma non sempre va bene". 

Su Di Gaudio: "Ha avuto una infiammazione, forse lo abbiamo rischiato troppo presto, e stasera ho deciso di non rischiarlo per non perderlo per ulteriore tempo". 

Sulla Coppa Italia. "Sarà un'occasione per chi non gioca anche di avere un'opportunità dall'inizio e mettere minuti nelle gambe". 

tutte le notizie di