Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Coscia (ag. Tito): “Mancato rinnovo? Quale mercenario, non è questione di soldi”

Coscia (ag. Tito): “Mancato rinnovo? Quale mercenario, non è questione di soldi”

Il procuratore di Tito è intervenuto dopo il botta e risposta di ieri tra il calciatore e Salvatore Di Somma.

redazione TuttoAvellino

 Dopo le dichiarazioni di Fabio Tito e la stoccata di Salvatore Di Somma al calciatore, che avrebbe rifiutato la prima offerta di rinnovo, è intervenuto il procuratore del terzino, Matteo Coscia che, ai microfoni di SportChannel ha dichiarato: "Tito è una realtà per il popolo biancoverde, un calciatore determinante, perché faccio fatica a ricordare un'azione offensiva dell'Avellino che non parta dai suoi piedi. Ci tengo a fare chiarezza sul rinnovo di Tito, per non rendere un'immagine distorta della realtà. Abbiamo sempre adottato un profilo basso, a partire da questa estate, nonostante Tito sia stato messo in competizione con un terzino di valore.

Mi fa male leggere commenti dei tifosi che additano Tito come mercenario. Lui è legato all'ambiente, qui non si parla di questione economiche, ma di sentirsi parte del progetto Avellino a lungo termine. Tito ha dimostrato il suo valore con prestazioni e fatti, ha fatto 5 gol e servito 14 assist e pensa solo all'Avellino. Non è una questione di soldi, vuole sentirsi importante all'Avellino. Finora nessuno dei calciatori in scadenza ha rinnovato con l'Avellino, che per noi è la prima scelta".

tutte le notizie di