Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Avellino, contro l’Andria ancora col 4-3-3. Ma il 4-2-3-1 stuzzica Braglia

Avellino, contro l’Andria ancora col 4-3-3. Ma il 4-2-3-1 stuzzica Braglia

Il tecnico dovrebbe adottare ancora il modulo a tre punte, ma non è da accantonare l'ipotesi 4-2-3-1 visto contro la Virtus Francavilla.

redazione TuttoAvellino

Il ritorno di Di Gaudio e il pieno recupero di Micovschi hanno fatto rifiatare Piero Braglia.

Il tecnico ha subito adottato il 4-3-3, sul quale sono state indirizzate le scelte del mercato estivo, contro la Virtus Francavilla, anche se, a gara in corso, ha subito variato assetto tattico optando per il 4-2-3-1.

Due moduli che regalano maggiore imprevedibilità al reparto offensivo, mostrando l'importanza di Micovschi e Di Gaudio, tra i migliori in campo sabato scorso.

Anche contro la Fidelis Andria, il 4-3-3 e il 4-2-3-1 saranno i due moduli di riferimento, con la quasi certa riconferma degli undici uomini che hanno affrontato, dal primo minuto, la Virtus Francavilla.