Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Ghirelli: “Lunedì 9 agosto il sorteggio dei calendari. L’Avellino si tenga stretto D’Agostino”

Ghirelli: “Lunedì 9 agosto il sorteggio dei calendari. L’Avellino si tenga stretto D’Agostino”

Le parole del presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, in merito ai calendari, ai gironi e al ritorno allo stadio. Parole anche su D'Agostino.

Marco Costanza

Intervistato da Orticalab. il presidente della Lega Serie C, Francesco Ghirelli, ha parlato dei sorteggi dei calendari della prossima stagione di Serie C, dell'Avellino e del presidente D'Agostino.

Queste le sue parole: "Il ritorno all0 stadio? Sono per la libertà di ogni singolo individuo, a patto che non vada ad intaccare quella degli altri. Per entrare allo stadio sarà obbligatorio il Green Pass che certifichi l’avvenuta vaccinazione e penso che sia giusto così. Chi vuole può non vaccinarsi, vuol dire che la domenica andrà al mare. La salute viene prima di ogni cosa". 

Sui calendari: "Si attende la decisione del Tar che, a breve, dovrà esprimersi in merito ai ripescaggi di Latina, Fidelis Andria, Siena e Lucchese e alla riammissione del Picerno. Immediatamente dopo si saprà quali sono le venti squadre inserite nelle fasce nord, centro, centro-sud e subito dopo si procederà alla pubblicazione delle 38 giornate di campionato. Non ci saranno campionati con squadre dispari come capitato lo scorso anno nel Girone C. Lunedì 9 agosto, a partire dalle ore 19, in diretta Rai, si terrà la cerimonia del sorteggio. La formula, sostanzialmente, resta quella della passata stagione, sia per quanto riguarda le promozioni dirette che per quel che riguarda i playoff. Accedono le nove squadre di ogni girone a partire dal secondo posto con l’aggiunta della vincente della Coppa Italia di Lega Pro che torna dopo un anno di pausa. Sarà un torneo avvincente sperando di poter contare sulla presenza del pubblico".

Sull'Avellino e D'Agostino: "Non nascondo la mia simpatia per la piazza irpina ma sono tifoso di tutte le 60 squadre che partecipano al torneo più avvincente del Paese. Sono molto amico del presidente Angelo Antonio D’Agostino e agli avellinesi dico di tenerselo stretto perché ha visione, competenza e passione. Avellino può davvero arrivare in alto. Per il resto spero che il Covid si sia stancato e che non ci siano più emergenze da gestire. Nel caso contrario le affronteremo come sempre". 

 

 

tutte le notizie di