Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

L’Avellino a Vibo Valentia: lupo, fai il tuo dovere. Presentazione e probabile formazione

L’Avellino a Vibo Valentia: lupo, fai il tuo dovere. Presentazione e probabile formazione

I biancoverdi fanno visita alla Vibonese per il penultimo atto del girone di andata. Ecco la probabile formazione.

Carmine Roca

Il pareggio col Bari ha lasciato invariata la distanza dalla capolista, rimasta a +9, ma ha restituito ancora più fiducia e consapevolezza all'Avellino, attesa dall'insidiosa trasferta di Vibo Valentia.

I biancoverdi hanno perso punti per strada soprattutto con le squadre in lotta per la salvezza (Monterosi, Campobasso, Latina, Picerno e Andria) e non possono permettersi ulteriori frenate in vista del giro di boa.

Contro la Vibonese mancherà solo Piero Braglia, squalificato per sopraggiunto limite di cartellini gialli e sostituito in panchina dal vice De Simone, che dovrebbe confermare il 4-3-3 visto in mostra contro il Bari, con tutti gli interpreti impiegati nel big match di nuovo in campo allo stadio "Razza".

Vedremo Forte tra i pali, con Ciancio, Dossena, Silvestri e Tito in difesa. In mediana Matera va verso la terza titolarità di fila, con buona pace di Aloi, De Francesco e Mastalli, quest'ultimo sempre più ai margini del progetto Avellino.

Con l'ex Cavese si muoveranno Carriero e D'Angelo, la cui posizione, se avanzata di qualche metro, porterà all'adozione del 4-2-3-1. In attacco tocca ancora a Maniero, che deve farsi perdonare il grave errore commesso contro il Bari. Con lui Kanoute e Di Gaudio, con la nuova esclusione di Micovschi dal primo minuto.

 

PROBABILE FORMAZIONE

AVELLINO (4-3-3): Forte; Ciancio, Dossena, Silvestri, Tito; Carriero, Matera, D'Angelo; Kanoute, Maniero, Di Gaudio. A disp.: Pane, Bove, Sbraga, Scognamiglio, Rizzo, Mignanelli, Aloi, De Francesco, Mastalli, Micovschi, Plescia, Gagliano. All.: De Simone (squalificato Braglia).