Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

copertina

Ultima dell’anno al Partenio Lombardi. Avellino imbattuto in campionato. Ma l’unica sconfitta è stata decisiva

Ultima dell’anno al Partenio Lombardi. Avellino imbattuto in campionato. Ma l’unica sconfitta è stata decisiva

L'Avellino col Foggia chiuderà il proprio 2021 al Partenio Lombardi. Lupi imbattuti in campionato ma quella sconfitta col Padova è stata decisiva

Marco Costanza

L'Avellino ospita il Foggia di Zeman domenica 19 dicembre alle 14.30, per l'ultima gara in casa del 2021. Un anno quasi perfetto per i lupi, tra le mura amiche, che nel campionato 2020-21 e in questa metà del 2021-22, ha chiuso da imbattuto al Partenio Lombardi, ovviamente senza contare ancora l'ultima sfida con il Foggia.

L'Avellino ha costruito le sue fortune tra le mura amiche, quando è arrivato anche a collezionare ben 10 vittorie consecutive in casa, da dicembre 2020 ad aprile 2021. L'ultima squadra a violare il Partenio Lombardi in campionato è stata la Ternana, esattamente un anno fa (13 dicembre 2020), che si impose nei minuti di recupero per 2-1.

Da lì, sono arrivate 10 vittorie consecutive, fino al primo pareggio, imposto dal Teramo alla penultima giornata dello scorso campionato, per 0-0.

In questa stagione, per i lupi, 9 gare disputate al Partenio Lombardi e nessuna sconfitta in campionato. Sono arrivati però troppi pareggi, ben 5, con 4 vittorie. In realtà c'è stata anche una sconfitta, quella con l'Ancona Matelica per 1-0, in Coppa Italia di Serie C, ma parlando di campionato, i lupi sono imbattuti da un anno tra le mura amiche.

Un altro ko, però, ben più pesante, era arrivato nel giugno scorso, in semifinale playoff, contro il Padova, che si impose 1-0 e staccò il pass per la finale, dopo l'1-1 dell'andata all'Euganeo che aveva un po' illuso tutti.

Servirà un Avellino determinato e tosto per avere la meglio del Foggia di Zeman e chiudere alla grande il 2021 tra le mura amiche, che hanno dato tante soddisfazioni ai lupi di Braglia ma anche la delusione della finale playoff persa col Padova proprio nell'impianto amico.

La speranza è che anche per il 2022 l'Avellino possa fare un filotto di successi interni che lo proiettino ai vertici della classifica, per provare a sfidare il Bari nel duello per la Serie B diretta.

tutte le notizie di