Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

ex biancoverdi

Bergossi: “L’Avellino verrà fuori alla distanza, non bisogna ragionare dopo un pareggio. Gagliano? Farà bene”

Bergossi: “L’Avellino verrà fuori alla distanza, non bisogna ragionare dopo un pareggio. Gagliano? Farà bene”

Le parole di Alberto Bergossi, procuratore ed ex giocatore dell'Avellino, che parla del mercato dei lupi.

Marco Costanza

Intervistato da Radio Punto Nuovo, l'agente Alberto Bergossi, ex calciatore dell'Avellino, ha parlato del mercato dei lupi e di altre cose.

Queste le sue parole: "Cosa può fare l'Avellino in queste ultime ore di mercato? Non saprei dire. Con me non ci sono contatti, forse proverà a fare qualcosa dell'ultimo minuto, un trequartista, un giocatore d'attacco che possa dare qualità ulteriore alla rosa. Io penso che l'Avellino abbia una rosa forte. Ora magari ieri non avendo vinto si ragiona più di pancia che di testa. Ma credo che i valori verranno fuori, e l'Avellino insieme a Bari e Catanzaro se la giocherà per il primo posto. Credo che il gruppo sia forte, mantenendo giocatori che l'anno scorso hanno fatto bene e aggiungendo alcuni elementi. Inoltre riapre lo stadio, anche se a capienza ridotta e giocare ad Avellino, a fine campionato, al Partenio, vuol dire quei 5-6 punti in più". 

Su Castaldo: "Sono valutazioni che hanno fatto in società insieme a Di Somma. Se hanno ritenuto che Castaldo non rientrasse nei piani credo che avessero le loro giuste motivazioni. Capisco che i tifosi vedano in Castaldo un giocatore valido ma nel calcio bisogna guardare avanti". 

Su Gagliano: "E' un ottimo giocatore, è molto giovane. Bisogna capire se ha il carattere giusto per sopportare una piazza dove ci sono tante pressioni ma credo che farà bene. Ma io credo che investire su giocatori giovani di prospettiva sia una scelta giusta. E' una operazione ben fatta, perchè può permettere anche al ragazzo di esplodere". 

 

tutte le notizie di