Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

ex biancoverdi

Bucaro: “C’è bisogno di tempo per il vero Avellino. Il ritorno della Curva sarebbe stupendo”

Bucaro: “C’è bisogno di tempo per il vero Avellino. Il ritorno della Curva sarebbe stupendo”

Le parole di Giovanni Bucaro, ex allenatore dell'Avellino, in merito all'inizio di stagione dei lupi

Marco Costanza

Giovanni Bucaro, ex allenatore dell'Avellino, ha parlato a Radio Punto Nuovo dei suoi ricordi di un Latina-Avellino del 2019 e in merito alla compagine irpina in questo inizio di stagione.

Queste le sue parole: "Bello vedere tanti palermitani all'Avellino, magari creeranno un bel gruppo, avranno compattezza tra loro. Questo fa parte del gioco, nessuno è profeta in patria e penso si troveranno bene ad Avellino". 

Su Latina-Avellino del 2019: "Fu una bella emozione, con quella vittoria stavamo andando direttamente in Serie C, poi il Lanusei vinse alla fine e andammo allo spareggio a Rieti. Mi sono venuti i brividi a ricordare quella gara. Bei ricordi, brividi". 

Sull'Avellino di oggi: "In queste prime giornate un po' per tutte le squadre, i valori ancora non sono venuti fuori. Credo che l'Avellino sia atteso da un campionato da protagonista, la società ha investito molto per fare una squadra importante, ci sta ora assestarsi un po' e poi una volta trovata la quadra, dare la stoccata decisiva al campionato. Braglia conosce bene la sua rosa, molti sono rimasti dallo scorso anno, quando fu fatto comunque un buon campionato. Le avversarie toste ci sono, il Bari, il Catanzaro, ma l'Avellino se la giocherà fino alla fine". 

Sulle critiche e le pressioni: "Avellino dà tante pressioni, ha fatto campionati diversi dalla C, come la Serie B e la Serie A. E' chiaro che la piazza chieda il massimo ad ogni partita e che si voglia tornare a quelle categorie presto, ma bisogna dare tempo di lavorare". 

Il ritorno della Sud: "Può essere un'arma in più per l'Avellino. Quel calore, dopo un anno e mezzo senza pubblico, può fare la differenza. L'importante è che si torni alla normalità poco alla volta". 

tutte le notizie di