Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

ex biancoverdi

Colomba: “Il ritorno di De Napoli porterà entusiasmo. I due pareggi? Può succedere se cambi tanto”

Colomba: “Il ritorno di De Napoli porterà entusiasmo. I due pareggi? Può succedere se cambi tanto”

Le parole di Franco Colomba, ex bandiera dell'Avellino, in merito alla rosa biancoverde e al ritorno di Nando De Napoli

Marco Costanza

Intervistato da Radio Punto Nuovo, l'ex bandiera dell'Avellino, Franco Colomba, ha parlato dei lupi di Braglia e del ritorno dell'ex compagno, Fernando De Napoli, che seguirà le giovanili dell'Avellino. 

Queste le sue parole: "Chi vuole vincere i campionati può partire un po' più lento? Non è sempre così, dipende da tante cose. Può succedere di partire con il freno a mano tirato, soprattutto chi cambia abbastanza rispetto all'annata precedente, e quindi, come l'Avellino deve trovare ancora i giusti punti di riferimento. Però due pareggi vogliono dire che comunque la squadra c'è e può solo crescere". 

I cambi rispetto al passato: "E' ovvio che l'allenatore ha il polso della situazione. Se ha ritenuto cambiare un buon numero di elementi, vuol dire che ha recepito questo. Se ha visto che l'anno scorso mancava qualcosina, magari dal punto di vista offensivo, è giusto che provi magari qualcosa di diverso. Poi il tecnico è uno che ha vinto tanto in questa categoria e bisogna fidarsi". 

Sulla griglia iniziale: "Penso che le citate Avellino, Bari e Catanzaro siano le favorite, poi c'è sempre qualche sorpresa, ma di base creo che queste siano le prime della griglia". 

Esoneri dopo due giornate: "Decisioni che partono da lontano, magari una conferma senza troppa fiducia, è chiaro che dopo il primo passo falso ti fanno fuori. E' chiaro che magari sono scelte difficili, dopo due giornate è difficile fare queste scelte, perchè la squadra non è al massimo. Di norma dopo due giornate, senza che ci fossero diatribe esterne, sia ingiusto esonerare qualcuno". 

Il centrocampo biancoverde: "Penso che il centrocampo a tre sia la scelta migliore, o con il trequartista. Ma credo che avendo una così grande possibilità di scelta, si possano fare tante valutazioni". 

Il ritorno di De Napoli: "Di sicuro porta entusiasmo, in una piazza che ha bisogno di essere sempre accesa. Mi fa piacere, ecco, Fernando era uno che a centrocampo poteva giocare anche da solo". 

tutte le notizie di