Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

ex biancoverdi

D’Angelo: “Il ricordo più bello della mia carriera la sfida Juve-Avellino allo Stadium. Auguro a tutti quella emozione”

D’Angelo: “Il ricordo più bello della mia carriera la sfida Juve-Avellino allo Stadium. Auguro a tutti quella emozione”

Angelo D'Angelo, ex capitano dell'Avellino, ripercorre la sua carriera e le tappe più significative in biancoverde

Marco Costanza

Angelo D'Angelo, ex capitano dell'Avellino, si è raccontato a SerieD24.com, ricordando il suo passato e ripercorrendo la sua carriera, parlando della sfida contro la Juventus e la traversa di Bologna, che negò la Serie A ai lupi.

Queste le sue parole: “A 36 anni ho fatto tanti chilometri. Il ricordo più bello è sicuramente quello ad Avellino. Una cavalcata dalla D alla B. E’ stata una grande soddisfazione. E’ sicuramente questo il punto più alto della mia carriera, dove ho fatto il mio salto di qualità. Qui ho dato tutto e trasmesso tutto, e allo stesso tempo sono stato ricompensato dall’affetto della piazza. E’ normale che ci sono stati momenti duri, perché essere capitano ad Avellino per tanti anni è una grossa responsabilità. Però è stato fantastico, e sul campo abbiamo sempre raggiunto il nostro obiettivo sfiorando anche la Serie A per centimetri con quella famosa traversa di Castaldo col Bologna. Tracciando una linea, il momento più bello è stato l’ottavo di Coppa Italia allo Juventus Stadium. Lì è stato fantastico dal punto di vista emotivo, con tanti tifosi che ci hanno seguito e sostenuto. Juventus-Avellino è stata sicuramente la partita più bella, ed auguro a tutti di poter vivere un emozione così.”

tutte le notizie di