Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

ex biancoverdi

Fella: “Sono disposto a non andare in doppia cifra per salire in B. Palermo e Bari di altre categorie”

Fella: “Sono disposto a non andare in doppia cifra per salire in B. Palermo e Bari di altre categorie”

Le parole di Giuseppe Fella, ex Avellino, ora al Palermo, che parla degli obiettivi stagionali con i rosanero

Marco Costanza

Giuseppe Fella, ex attaccante dell'Avellino, ora al Palermo, ha parlato a La Gazzetta dello Sport degli obiettivi del club e quelli personali in questa stagione.

Queste le sue parole: "Quest’anno sono disposto anche a rinunciare alla doppia cifra pur di arrivare in B. Ho dovuto convivere con una piccola pubalgia, che pian piano sta svanendo. Le critiche sono giuste soprattutto nel mio caso, visti i gol fatti negli ultimi tre anni, però quando si esagera… Domenica dopo il gol qualcuno mi ha gridato: sveglia! Ho pensato, ma pure oggi che sto facendo bene?". 

Fella continua: "Il Palermo è più forte delle squadre dove ho giocato? Sì, basta vedere chi è andato in panchina le ultime domeniche, giocatori che in altre squadre sarebbero titolari, come Floriano, Silipo, Soleri, Luperini, Odjer. Filippi ha un’ampia scelta, anche sui moduli da utilizzare. Credo che l’unico ostacolo possiamo essere noi stessi”.

Infine sugli obiettivi: "A 28 anni, dopo essere stato spesso a un passo dal salire in serie B, il mio sogno è quello di riuscirci quest’anno. Riscatto in caso di promozione? L’ho preteso io, si è temporeggiato per la firma anche per questo. L’ho voluto perché Palermo non si discute, insieme al Bari è di altra categoria. Io sono del sud e vorrei scrivere una pagina importante in una città passionale come questa. Obiettivi? come ho detto. Quest’anno sono disposto anche a rinunciare alla doppia cifra pur di arrivare in B".

tutte le notizie di