Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

ex biancoverdi

Riccio: “L’Avellino sta mandando un segnale forte a tutta la Serie C. Centrocampo? Reparto ben assortito”

Riccio: “L’Avellino sta mandando un segnale forte a tutta la Serie C. Centrocampo? Reparto ben assortito”

Le parole di Vincenzo Riccio che parla del mercato dell'Avellino e della concorrenza nel centrocampo dei lupi

Marco Costanza

Ai microfoni di Radio Punto Nuovo ha parlato l'ex centrocampista dell'Avellino, Vincenzo Riccio, che ha parlato del mercato dei lupi e del reparto di centrocampo biancoverde che si è venuto a creare.

Queste le sue parole: "Sicuramente con gli acquisti che sono stati fatti l'Avellino ha lanciato la sfida alle avversarie per il prossimo campionato. L'Avellino sta mandando un segnale forte al campionato. Chi vuole vincerlo, dovrà fare i conti con i lupi. Penso che l'Avellino vuole vincerlo e credo che Di Somma vuole fare ancora qualche innesto. Credo che in attacco ci sarà qualche movimento. Il prossimo anno sarà un campionato molto ma molto superiore a quello degli anni scorsi. Ci sono piazze storicamente importanti, sarà un campionato avvincente e fare pronostici sarà difficile. Chi parte inizialmente con le pressioni per vincere chiaramente avrà tante difficoltà, perchè le altre ti aspettano. L'Avellino è tra queste. Se vuoi vincere, sapendo che ti aspettano tutte le domeniche, devi prendere giocatori abituati a vincere e ad avere queste pressioni. Sarà davvero bello, stadi importanti, piazze che hanno giocato tra Serie A e B, città grandi". 

Sul centrocampo: "Matera e Mastalli ottimi colpi. Se l'Avellino non muove Aloi, D'Angelo e lo stesso De Francesco è un reparto ben assortito. Per non parlare degli esterni, soprattutto a sinistra. E' ottimo avere tanta competizione tra i giocatori, per tenere alta la tensione anche negli allenamenti e quindi nessuno deve essere sicuro del posto da titolare". 

Sui contratti in scadenza: "Io spesso ho giocato diversi campionati a scadenza di contratto ma ero stimolato, o dal fatto che avrei strappato un rinnovo o di aver strappato un contratto altrove. Non bisogna pensare di essere in scadenza ma questa è una cosa soggettiva e personale. Penso che tutti daranno il massimo per poi o farti rinnovare dal club o farti apprezzare altrove". 

 

tutte le notizie di