Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

Al Via lo Sturno Sport Festival. Presente anche una delegazione dell’Avellino. Il programma

Al Via lo Sturno Sport Festival. Presente anche una delegazione dell’Avellino. Il programma

Al via lo Sturno Sport Festival, presente una grande delegazione di atleti campioni olimpionici. Ci sarà anche una delegazione dell'Avellino

Marco Costanza

Si riparte. Dopo un anno di stop forzato per la pandemia da Covid-19, torna lo Sturno Sport Festival giunto alla seconda edizione e organizzato dall’Associazione Agape Sport. La manifestazione, caratterizzata da un format unico nel suo genere, si terrà presso lo stadio “Il Castagneto” (abituale sede di ritiri e raduni di club calcistici) prenderà il via giovedì 12 e si concluderà sabato 14.

Al Festival dello Sport ci sarà una vera e propria passerella di campioni del presente e del passato per una tre giorni mozzafiato nel corso della quale giovani e adulti potranno vivere momenti indimenticabili. L’obiettivo degli organizzatori (un quartetto di sturnesi: Vincenzo Famiglietti, Filippo Di Chiara, Enzo Ricci e Carlo Moccia) è avvicinare tutti alla pratica sportiva, oltre che regalare gioia e serenità dopo tanta sofferenza anche per la nostra provincia, mettendo a disposizione a titolo gratuito la possibilità di allenarsi e andare a lezione dai campioni di tante discipline. Il programma serale, dopo le premiazioni di rito, prevede invece la sagra gastronomica e spettacoli musicali.

Al Castagneto ci sarà aria di Olimpiade fin da giovedì, con una prima giornata a dir poco scoppiettante con grandi stelle. Dopo la cerimonia di apertura, dalle 18 in poi interverranno il judoka Pino Maddaloni, oro a Sidney 2000, l’ex leader della Nazionale di volley Gigi Mastrangelo vincitore di tre medaglie olimpiche tra il 2000 e il 2012, lo schermidore Valerio Cuomo, figlio dell’attuale c.t. e astro nascente della disciplina.

Sempre giovedì arriverà a Sturno anche "El Diablo" Claudio Chiappucci che il giorno dopo accompagnerà tra i racconti delle sue imprese a Giro e Tour i cicloamatori della zona in una pedalata in Alta Irpinia (iscrizioni sulla pagina facebook della rassegna).

Mercoledì sarà il basket day: Linton Johnson, il re dei rimbalzi, e il suo rivale di tante durissime battaglie con la Scandone, Mario Boni, Mister 20000 punti. In serata invece a lezione di noble art con Domenico Valentino, il talento della scuola di Marcianise, già campione del mondo dilettanti e italiano tra i professionisti.

Spazio anche al rugby con Totò Perugini, azzurro del Sei nazioni. Il 14 gran chiusura con pugni e calci: esibizioni degli atleti azzurri Maristella Smiraglia (Taekwondo), Simone Marino (Karate-Kumite) e Sveva Melillo (Muay Thai); dalle 19 con una riunione pugilistica con 10 match tra dilettanti organizzata dalla Pugilistica di Agostino Cardamone che sarà a bordo ring.

E il gran finale per gli sturnesi con la presenza di Silvana Stanco, campionessa del tiro a volo quinta a Tokyo nella Fossa Olimpica: originaria di Sturno, abbraccerà finalmente i suoi concittadini.

Nel corso del Festival è prevista anche la presenza di una delegazione dell’Avellino Calcio e sarà dato spazio a tutte le migliori associazioni dilettantistiche della provincia per una grande festa all’insegna dello sport e dell’amicizia.

Ovviamente la sicurezza, il rispetto dei protocolli anti Covid è uno dei punti fermi della seconda edizione e allo stadio si potrà accedere solo con green pass o tampone. A tal fine sulla pagina Facebook dello SSF gli organizzatori hanno messo a disposizione un indirizzo e-mail per prenotare il tampone rapido a prezzi contenuti.

Buon divertimento a tutti.

tutte le notizie di