Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

Braglia: “Ero convinto di restare, ho ricevuto garanzie, non sprechiamo tempo”

Braglia: “Ero convinto di restare, ho ricevuto garanzie, non sprechiamo tempo”

Piero Braglia ha ricevuto le garanzie che chiedeva e resterà sulla panchina dell'Avellino. Ecco le sue dichiarazioni in conferenza stampa.

Carmine Roca

Piero Braglia è stato confermato sulla panchina dell'Avellino.

Il tecnico di Grosseto ha parlato durante la conferenza stampa del pomeriggio: "Ho avuto ragazzi eccezionali che meritano l’affetto di tutti. Li ho visti piangere dopo il Padova, sono venute giù le lacrime anche a me. Ci siamo accorti che è mancato qualcosina alla rosa, che ci è mancata qualità. Infatti stiamo lavorando per migliorare le cose. Proveremo a dare gioie alla società e alla tifoseria.

Giocare a tre o quattro in difesa? Di Somma mi ha sempre detto di non dire nulla, meglio chiederlo al direttore. Mi ricordo quello che ho detto l’anno scorso e se siamo ancora qui significa che siamo convinti di quello che andremo a fare, non sprecheremo il nostro tempo. L’anno scorso siamo partiti da zero, quest’anno la base ce l’abbiamo. Poi non si è mai visto che una società che vuole vincere regali calciatori alle altre. Il Palermo vuole Carriero? Ma non me ne frega di questo. 

Abbiamo fatto trascorrere dei giorni perché a nessuno ha fatto piacere perdere col Padova. Nel momento in cui si sono rasserenate le cose abbiamo iniziato a parlare, ma io ero già convinto di restare. Ho firmato un anno di contratto, non mi sembra giusto fare biennali".

tutte le notizie di