focus

Fallimento Elital, l’ex patron Pugliese di nuovo in carcere

Fallimento Elital, l’ex patron Pugliese di nuovo in carcere

L'ex presidente dell'Avellino finisce nuovamente in carcere per il fallimento di una sua vecchia azienda.

redazione TuttoAvellino

L'ex presidente dell'U.S. Avellino, Massimo Pugliese è finito nuovamente in carcere, stavolta per il fallimento di una sua vecchia azienda, l'Elital.

Per la procura e per la guardia di finanza di Avellino, Pugliese è colpevole di bancarotta fraudolenta.

L’imprenditore frigentino, da quanto si legge sul sito di Irpinia Tv, è accusato di avere depauperato il patrimonio aziendale, distraendo fondi dai conti, versandoli all’interno di altre sue aziende, tra cui l'U.S. Avellino, poi fallita nel 2009.

Pugliese si trovava ai domiciliari dopo aver scontato già due anni di carcere per un'altra condanna (fallimento della Solland Silicon). Ora è di nuovo in carcere in attesa di processo.

tutte le notizie di