focus

Il CdS: “Dal Bari a Zeman, dal Palermo al Catanzaro. Il girone C darà spettacolo”. Ma non cita l’Avellino

Il CdS: “Dal Bari a Zeman, dal Palermo al Catanzaro. Il girone C darà spettacolo”. Ma non cita l’Avellino

Il Corriere dello Sport fa il punto sulla Serie C che verrà, tra piazze blasonate e nobili decadute. In particolare viene fatto il punto sul girone C, che sarà quello con  tante piazze blasonate, con un passato anche in Serie A. Questo quanto...

Marco Costanza

Il Corriere dello Sport fa il punto sulla Serie C che verrà, tra piazze blasonate e nobili decadute.

In particolare viene fatto il punto sul girone C, che sarà quello con  tante piazze blasonate, con un passato anche in Serie A.

Questo quanto si legge: "In questi 59 nomi - il 60° arriverà a metà mese, al netto di qualche non improbabile rinuncia fra le promosse dalla D - ci sono pagine di storia importante del calcio. Avventure sportive indimenticabili che la polvere del tempo non cancella. Certo non si vive di soli ricordi e con le medaglie non si fanno punti. Ma dietro questi nomi ci sono città, tifoserie, che la propria storia la conoscono e siccome il calcio è la seconda cosa immutabile dopo la mamma, il contesto può anche essere la terza serie ma l'avventura calcistica coinvolgerà in pieno come fosse la Champions League. Che poi di nobiltà c'è ne è a cascate. Dal Bari al Palermo, dai ritrovati Messina, Taranto e Foggia del boemo Zdenek Zeman. E che dire del valore di Cosenza e Pescara appena scese dai cadetti come pure la Reggiana, che riediterà derby accesissimi con Modena, Carpi e Cesena?". 

Tutte grandi piazze citate, ma non c'è l'Avellino, e se vogliamo, neanche il Padova finalista dei playoff. Per certi versi, anche meglio così, magari partire in sordina, senza celebrazioni in pompa magna, può anche essere positivo.

tutte le notizie di