Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

Juary ricorda il terremoto: “Uno dei momenti più brutti ma anche più belli della mia vita”

Juary ricorda il terremoto: “Uno dei momenti più brutti ma anche più belli della mia vita”

Il ricordo dell'ex asso brasiliano dell'Avellino del terremoto del 1980

Domenico Fabbricini

Dal 1980 ad oggi, il 23 novembre in Irpinia non può essere un giorno normale. Cade oggi il 41esimo anniversario del terremoto, tra i tanti ricordi di quel periodo c'è anche quello di Jorge Juary, che a Sportchannel racconta i momenti vissuti: "Ho i ricordi ancora vivi in mente, per me è stato uno dei periodi più brutti della mia vita, ma al contempo uno dei più belli. Camminavano per strada, vedevamo le macerie, la disperazione della gente, ci ha lasciato tanta amarezza perché non si poteva fare niente, mi sentivo impotente, ero uno straniero e non conoscevo bene la città e la gente di Avellino. Ma ho capito il loro coraggio, il loro orgoglio, il cuore. Una tragedia che ci ha fatto imparare. Ma è stato bello ritrovarsi, unirsi, guardarci in faccia e capire che l'unione poteva aiutarci. Solo chi l'ha vissuto può capire".

tutte le notizie di