focus

La Curva Sud Avellino ricorda il terremoto: “Figli di un tremore, nati sopravvissuti”

La Curva Sud Avellino ricorda il terremoto: “Figli di un tremore, nati sopravvissuti”

La Curva Sud Avellino ricorda con uno striscione il terremoto dell'Irpinia di 41 anni fa

Marco Costanza

Ore 19.35 del 23 novembre. La Curva Sud Avellino ricorda, esattamente 41 anni dopo, il sisma del 1980 che ha causato circa 3.000 morti in Irpinia e in tutto il Sud Italia.

Allo scoccare dell'ora esatta, gli esponenti della Curva Sud Avellino hanno esposto uno striscione con scritto: "Figli di un tremore, nati sopravvissuti". 

Il ricordo di quei momenti è ancora vivo per chi lo ha vissuto. Per non dimenticare.

 

tutte le notizie di