Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

Iscrizioni, la situazione nel girone C: sei club ok, nove in silenzio, due in affanno

Iscrizioni, la situazione nel girone C: sei club ok, nove in silenzio, due in affanno

Sono sei i club del girone C che hanno ufficializzato l'avvenuta presentazione della domanda di iscrizione al campionato. E le altre?

redazione TuttoAvellino

Mancano solo quattro giorni al termine ultimo per la presentazione delle domande di iscrizione al prossimo campionato di Lega Pro. 

Ad oggi soltanto sei club hanno comunicato, attraverso i loro canali social, l'avvenuta presentazione della domanda di iscrizione corredata dalla fideiussione da 350mila euro.

Si tratta di Catanzaro, Foggia, Viterbese, Turris, Virtus Francavilla e Vibonese, oltre al Pescara che dovrebbe, però, finire nel girone B.

Avellino a parte (la dirigenza sta limando gli ultimi dettagli e chiuderà la pratica con largo anticipo) non hanno ancora ufficializzato la loro presenza altre nove società.

Sette di queste - Bari, Juve Stabia, Palermo, Casertana, Monopoli, Potenza, Paganese - non dovrebbero avere alcun problema ad iscriversi (comunicare l'avvenuta presentazione della domanda è facoltativo...), mentre sul Cosenza e sul Catania resta qualche dubbio.

I silani, retrocessi dalla Serie B, vivono giorni di torpore, con il presidente Guarascio contestato dai propri tifosi. Ad oggi il Cosenza è una delle due società del girone C - assieme al Catania - a non avere ancora ufficializzato l'allenatore per la prossima stagione.

Il club rossoblù dovrebbe, però, iscriversi regolarmente, discorso inverso per il Catania, alle prese con gravi problemi economici. Senza dimenticare il Teramo, inserito dagli addetti ai lavori nel girone B, ma a rischio iscrizione.

Le neo-promosse dalla Serie D, invece, avranno a disposizione una proroga fino al 5 luglio per mettersi in regola. Si tratta di Campobasso, Taranto, Monterosi (in bilico tra girone B e C) e una tra l'Acr Messina e l'FC Messina.

tutte le notizie di