Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

Club bocciati: oggi e domani si discutono i ricorsi al Tar Lazio. Cosa accadrà?

Club bocciati: oggi e domani si discutono i ricorsi al Tar Lazio. Cosa accadrà?

Sono attese nelle prossime ore le decisioni del Tar del Lazio sui ricorsi presentati da Chievo, Casertana, Novara, Carpi e Sambenedettese.

redazione TuttoAvellino

Oggi e domani il Tar del Lazio deciderà sui ricorsi presentati dai club esclusi dal professionismo e definirà gli organici dei prossimi campionati di Serie B e Lega Pro.

In giornata è atteso l'esito del ricorso presentato dal Chievo Verona, che si dice fiducioso di ribaltare le sentenze del Consiglio Federale e del Collegio di Garanzia del Coni. Le norme tributarie sembrano poter riaccendere la luce della speranza. Si legge su L'Arena: "La chiave di tutto è il beneficio del termine. Ed è una chiave importante. Ammesso dalle regole tributarie, non da quelle ordinarie a cui s’è invece limitato il Collegio di Garanzia nelle motivazioni del Coni. La falla c’è ed è anche piuttosto evidente, vuoto in cui ha tutta l’intenzione di incunearsi il Chievo al prossimo grado di giudizio".

In caso di rigetto del ricorso, il Cosenza verrebbe riammesso in Serie B, lasciando vuota un'altra casella in Lega Pro, dove Casertana, Sambenedettese, Novara e Carpi proveranno a evitare la scomparsa dai pro'. Destino segnato per la Casertana, anche Novara e Carpi non dovrebbero avere speranze di recuperare la categoria perduta per gravi inadempienze amministrative. Qualche piccola possibilità per la Sambenedettese.

Con l'uscita di scena di queste cinque formazioni si apriranno le porte della Lega Pro per Latina, Fidelis Andria, Siena, Lucchese e probabilmente Fano.

tutte le notizie di