giovanili

Mocanu si riprende i lupacchiotti: dal ritiro di Roccaraso disertato a capitano della Primavera

Mocanu si riprende i lupacchiotti: dal ritiro di Roccaraso disertato a capitano della Primavera

L'attaccante della Primavera dell'Avellino è pronto a riprendersi la scena dopo il ritiro di Roccaraso che aveva disertato.

Marco Costanza

Buona notizia che arriva in casa della Primavera 3 dell'Avellino. Leggendo le distinte della prima giornata di campionato, in particolare quella dei lupacchiotti guidati da Iandolo e Biancolino, si può leggere, alla voce capitano, il nome di Marius Andrei Mocanu, attaccante classe 2003.

Una notizia molto bella, se consideriamo che circa due mesi fa, l'attaccante di origini rumene aveva rifiutato il ritiro di Roccaraso, con la società che rese noto che fu una scelta personale ( e dell'agente), che cercava una sistemazione altrove. Si era parlato più volte del Frosinone.

Dopo mesi di silenzio, ecco che Mocanu è di nuovo lì, a guidare la Primavera dei lupi. E chissà, magari anche a dare un a mano, se ce ne sarà bisogno, alla prima squadra.

La scorsa stagione Mocanu chiuse con 12 reti e facendosi apprezzare per una struttura fisica già piuttosto considerevole per la sua età, divenendo presto l'elemento più osservato della Primavera biancoverde. Ora, dopo alcuni fraintendimenti, rieccolo pronto a ricominciare.

tutte le notizie di