Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

giovanili

Primavera 3, l’Avellino cade in casa contro il Palermo 2-1

Primavera 3, l’Avellino cade in casa contro il Palermo 2-1

I rosanero passano al Partenio

Domenico Fabbricini

Primo tempo combattuto tra l’Avellino di mister Iandolo e il Palermo del tecnico Di Benedetto. Le due squadre si studiano i primi minuti con la formazione rosanero che crea qualche difficoltà ai biancoverdi. Al 5’ Florio con un tiro dalla distanza mette in difficoltà l’estremo difensore siciliano Misseri. Le due squadre si equivalgono con la capolista in difficoltà nella costruzione di gioco con il centrocampo irpino ad avere la meglio. Dal 40esimo la squadra di Iandolo alza il proprio baricentro attaccando la squadra siciliana. Al terzo minuto di recupero, ovvero il 48esimo, Alaia sblocca la gara realizzando un gran goal sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Nel secondo tempo la reazione del Palermo che preme il piede sull’acceleratore schiacciando l’Avellino nella propria metà quarti. I biancoverdi reagiscono e provano a colpire gli avversari con Florio e Mocanu ma al minuto 18 del secondo tempo il Palermo trova il gol del pari con Lo Coco che di tacco buca Pizzella dopo una mischia in area di rigore. L’Avellino accusa il colpo ma prova subito la reazione con il tiro di Mocanu che termina sul fondo senza impensierire l’estremo difensore palermitano. Iandolo e il vice Biancolino spronano i loro ragazzi ma al 37’ Giglio buca Pizzella con un bel tiro di destro al volo con la difesa mal posizionata.

Assalto finale dell’Avellino che con D’Agosto spreca malamente una buona occasione da goal proprio allo scadere. La capolista Palermo espugna il Partenio 2-1.

tutte le notizie di