Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

l avversario

Di Giuseppe (ds Latina): “Rispetto per l’Avellino, ma senza paura. Lupi con la pressione di dover vincere”

Di Giuseppe (ds Latina): “Rispetto per l’Avellino, ma senza paura. Lupi con la pressione di dover vincere”

Le parole del ds del Latina, Di Giuseppe, in vista della gara contro l'Avellino di domenica.

Marco Costanza

Il direttore sportivo del Latina, Marcello Di Giuseppe, ha parlato a Radio Punto Nuovo in vista della gara contro l'Avellino di domenica sera.

Queste le sue parole: "La nostra è stata una partenza positiva, al di là delle sconfitte di Palermo e della Coppa Italia. Siamo partiti tardissimo, abbiamo dovuto attendere il ripescaggio e quindi è stata una rincorsa per poter allestire un organico adeguato per la categoria. Non mi aspettavo onestamente subito una squadra così in palla".  

Sulla sfida all'Avellino: "Penso che le partenze siano dovute anche da una programmazione fisica e dai cambiamenti fatti rispetto al passato. L'Avellino mira ad un risultato importante e ci sta che ci voglia un minimo di assestamento in particolare se cambi qualcosa rispetto alla stagione appena passata. Ma la bontà della rosa è notevole. Noi avremo massimo rispetto per una squadra fortissima, costruita per vincere. Ha tanta qualità, avremo grande rispetto per il Partenio, uno stadio storico. Ma sappiamo che abbiamo le armi per poter dire la nostra, l'Avellino forse avrà più pressione, perchè dopo tre giornate, non dovessero vincere, credo ci sarà qualche mugugno. Non dobbiamo aver paura, rispetto per i lupi e fare la nostra onesta gara".

Sulla rosa giovane: "C'è una programmazione nel volere raggiungere i nostri obiettivi con dei giovani, abbiamo qualità sia tecniche che soprattutto fisiche. L'obiettivo è sicuramente quello di non accontentarci di una semplice salvezza. Rispetto massimo per l'Avellino, ma noi andremo a giocarci la partita, come fatto a Palermo. Poi, perderemo, ma non vogliamo snaturarci e credo che alla lunga diremo la nostra e faremo un buon campionato". 

Punti deboli e di forza: "Di punti deboli ne abbiamo tanti, penso che l'automatismo del gruppo possa essere il tallone d'Achille. Il punto di forza è la consapevolezza e l'entusiasmo di voler dimostrare tanto, avere sempre una grande autostima e un grande entusiasmo".

 

tutte le notizie di