Durante la conferenza stampa di oggi, il centrocampista del Bari Daniele Sciaudone ha voluto fare un appello ai tifosi biancorossi per la partita di sabato con i Lupi: "Mi aspetto sempre più tifosi a sostenerci al San Nicola. Il 50% del nostro rendimento sul campo dipende dal loro calore. Nei momenti di difficoltà possono dare sempre nuova linfa, fanno il 12° uomo in campo". In riferimento al fallimento il numero 8 dei galletti ha dichiarato: "Si respira un'aria diversa. Dispiace per quello che succede ma non siamo preoccupati. A Taranto ho vissuto momenti ancora più complicati, dopo che ci comunicarono l'intenzione di non pagarci fino a fine stagione". Sciaudone prosegue: "Sono invogliato a fare meglio. Ceppitelli ha segnato più di me (ride, ndr). La squalifica non mi ha permesso di giocare contro il Lanciano e in queste due settimane mi sono allenato tanto, sul campo e in palestra. Affrontiamo ogni gara come una finale. La salvezza prima di tutto". 

Sezione: L'Avversario / Data: Mer 12 marzo 2014 alle 16:35 / Fonte: tuttobari.com
Autore: Pasquale Nappo
vedi letture
Print