Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

le pagelle

Avellino-Equipe Campania 6-0: promossi e rimandati del test pre-campionato

Avellino-Equipe Campania 6-0: promossi e rimandati del test pre-campionato

L'Avellino rifila sei reti all'Equipe Campania, segnando nella ripresa dopo un primo tempo negativo. Ecco promossi e rimandati.

Carmine Roca

Ultimo test pre-campionato prima dell'esordio ufficiale della nuova stagione. L'Avellino ha piegato 6-0 l'Equipe Campania non senza qualche difficoltà di troppo nello sbloccare il risultato.

Zero reti all'intervallo, sei nella ripresa, con Messina mattatore dell'incontro dopo i troppi errori di ieri. L'attaccante ha segnato una tripletta, mentre le altre reti hanno portato la firma di Capone e D'Angelo, con l'autorete di Tumolillo ad arrotondare il risultato tennistico.

Andiamo a vedere insieme i tre promossi e i tre rimandati di oggi.

 

PROMOSSI

MESSINA - Ieri era entrato nei tre rimandati del match contro la Rappresentativa Mista, oggi si merita la palma di migliore in campo. Segna tre reti e provoca l'autorete di Tumolillo. Quattro tiri verso lo specchio della porta e tre gol, meglio non poteva fare.

CAPONE - Il classe 2003 di Montella segna per la seconda volta di fila e dimostra una discreta personalità nonostante i suoi 18 anni. Pericoloso in fase avanzata, importante nei raddoppi difensivi sulla fascia destra, Capone potrebbe entrare in pianta stabile nella rosa dei "grandi". E lo meriterebbe viste le prestazioni del pre-campionato.

DE FRANCESCO - A suo agio in cabina di regia, al di là della qualità dell'avversario affrontato. Smista palloni e prova giocate, sfiora subito il vantaggio con una saetta dalla distanza ed è tra i più vispi nel primo tempo. Si ripete nella ripresa, dimostrando di non risentire delle voci di mercato che lo vorrebbero in partenza.

 

RIMANDATI

MANIERO - Altra mezza bocciatura dopo il Campobasso. Poco incisivo nel primo tempo, se non con un colpo di testa telecomandato. A inizio ripresa gli annullano un gol per fuorigioco e si innervosisce. Si riscatta solo in parte con l'assist di petto per il gol di D'Angelo.

TITO - Sbaglia tanto nel primo tempo, appare nervoso e balbettante. Cresce con il passare dei minuti e dal suo sinistro nasce l'autorete di Tumolillo. Deve ritrovare la condizione fisica migliore e più serenità mentale.

MATERA - Leggerino in mezzo al campo, da mezzala non convince, meglio da esterno destro dopo l'uscita di Capone. Serve l'assist a Messina, ma non basta per evitare di finire tra i rimandati di oggi.

tutte le notizie di