Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

le pagelle

Avellino-Paganese 3-0, le pagelle: Rizzo inesauribile, Di Gaudio si sblocca, Micovschi double-face

Avellino-Paganese 3-0, le pagelle: Rizzo inesauribile, Di Gaudio si sblocca, Micovschi double-face

L'Avellino piega 3-0 la Paganese con il primo gol stagionale di Di Gaudio, il tap-in di Tito e il terzo sigillo di Gagliano. Le pagelle.

Carmine Roca

L'Avellino si sveglia nella ripresa e rifila tre sberle alla Paganese, rimasta in dieci a inizio ripresa e senza attaccanti di peso. Di Gaudio si sblocca, Micovschi double-face, Rizzo è un motorino. Le pagelle di Avellino-Paganese 3-0.

 

Forte 6,5 – Ipnotizza Zanini nella prima e unica occasione creata dalla Paganese. Rimane in piedi e respinge la conclusione del centrocampista. Attento sulla sventola di Manarelli dalla distanza.

Silvestri 6,5 – Non ha grossi problemi a contenere Guadagni, giornata tutto sommato tranquilla per il difensore palermitano, che fa valere fisico ed esperienza.

Dossena 6,5 – Con l’uscita di Piovaccari i suoi compiti domenicali diventano molto più agevoli. Sorveglia il giovane attaccante senza rischiare nulla.

Bove 6 – L’unica ingenuità nell’ammonizione rimediata per fermare Guadagni, sull’unico spunto del baby attaccante. Esce quando la Paganese rimane in 10 per favorire il forcing biancoverde.

(10’ st Mastalli 6,5 – Entra determinato, mezzo punto in più per il rigore conquistato con bravura e che ha chiuso i giochi in favore dei lupi).

Rizzo 7 – Stantuffo, fa impazzire Manarelli ed è quello che crea più grattacapi alla difesa della Paganese nel primo tempo. Nella ripresa continua a correre e a sovrapporsi, senza sosta e con la massima lucidità.

Aloi 5,5 – Batte lui le punizioni più pericolose, ma continua a sbagliarle. Poca qualità in cabina di regia, non convince, neppure quando l’Avellino vince.

De Francesco 5,5 – Il gol dell’1-0 nasce da un suo tiro dal limite. L’azione è fortunosa, ma è l’unico vero lampo di una partita anonima.

(44’ st Matera sv)

Tito 6,5 – Baiocco lo ipnotizza dal dischetto, ma si lancia sul pallone e riesce comunque a siglare il 2-0. Su azione pennella cross e crea sempre qualche difficoltà alla difesa della Paganese.

Micovschi 6,5 – Cresce nella ripresa, dopo un primo tempo insufficiente. Lascia a Rizzo il compito di affondare sulla destra, viene fuori alla distanza, con qualche sgroppata interessante e un paio di buoni passaggi ai compagni.

Plescia 6,5 – Voto alto, perché è l’unico che spaventa realmente la Paganese nel primo tempo, con un colpo di testa sventato da Baiocco. Ci riprova altre due volte con risultati peggiori, ma fa ammonire Bianchi per la seconda volta e lì la partita cambia in favore dell’Avellino.

(20’ st Gagliano 7 – Mezz’ora gli basta per segnare il terzo gol stagionale. Si vede con una girata di testa, a partita già in discesa, poi impegna Baiocco e poco dopo lo fulmina con un destro imprendibile).

Di Gaudio 6,5 – Vive di fiammate, intervallate da lunghi periodi di astinenza. Un tiro in porta, un gol. Apre il piatto destro e infila Baiocco, lanciando l’Avellino verso una vittoria sofferta.

(44’ st Mignanelli sv).

All.: Braglia 6 – Stavolta gli episodi sorridono al suo Avellino, impalpabile nel primo tempo, ma cinico nel saper sfruttare i problemi e le ingenuità della Paganese.

 

tutte le notizie di