Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

le pagelle

Juve Stabia-Avellino 0-0, le pagelle: bene Silvestri, Kanoute spento. Lampi di Di Gaudio

Juve Stabia-Avellino 0-0, le pagelle: bene Silvestri, Kanoute spento. Lampi di Di Gaudio

L'Avellino pareggia la seconda gara di fila in campionato. Positivi Forte e Silvestri, insufficiente Kanoute. Lampi di Di Gaudio.

redazione TuttoAvellino

L'Avellino ci prova ma non sfonda il muro della Juve Stabia e rischia pure di affondare in un paio di occasioni. Biancoverdi in dieci nell'ultimo quarto d'ora per il rosso ad Aloi. Bene Forte e Silvestri, da rivedere il centrocampo, insufficiente Kanoute. Le pagelle di Juve Stabia-Avellino 0-0.

 

FORTE 6,5 – Non si fa sorprendere dal tiro di Bentivegna nel primo tempo, nella ripresa viene graziato dalla mira imprecisa di Della Pietra, che lo grazia sotto porta.

CIANCIO 6 – Mezzo voto in meno per quel passaggio corto a Mastalli che genera l’espulsione di Aloi. Stantuffo per tutto l’arco della partita, sempre nel vivo dell’azione.

DOSSENA 6 – Alterna buone cose a svarioni, come quello che manda in porta Bentivegna nel primo tempo. Col pallone tra i piedi sbaglia, meglio in copertura. Nella ripresa devia il cross di Rizzo che quasi premia il tuffo di Della Pietra.

SILVESTRI 6,5 – Il migliore del reparto difensivo. Arcigno in difesa, vispo pure in attacco: manca due volte il bersaglio grosso.

TITO 5,5 – Non è il Tito della scorsa stagione. Attacca poco sulla sinistra e crossa di rado. Prestazione leggermente insufficiente.

(28’ st MIGNANELLI SV)

CARRIERO 6 – Nel primo tempo si scambia posizione con Kanoute, ma finisce per pestarsi i piedi col compagno. Vorrebbe spaccare il mondo, ma ogni tanto è fumoso. Sufficienza striminzita.

ALOI 5,5 – Espulso per aver fermato una ripartenza pericolosa di Schiavi, ma non ha responsabilità. Sfiora il gol nel primo tempo con un bel tiro a giro, mezzo voto in meno per il rosso incassato.

D’ANGELO 5,5 – Si vede pochissimo nel primo tempo, nel secondo tempo si lancia in tuffo su un pallone arrivato dalla destra e quasi fredda Sarri.

KANOUTE 5,5 – Due passi indietro rispetto alla prova brillante offerta contro il Campobasso. Si accende di rado, palla al piede non riesce a rendersi pericoloso e alla conclusione non brilla: due tiracci finiti abbondantemente fuori.

DI GAUDIO 6 – Quando ha la palla tra i piedi può sempre nascere qualcosa di interessante, peccato che non ha ancora la gamba per concludere l’azione nel migliore dei modi. Ma l’inizio è promettente.

(18’ st MASTALLI 5,5 – Sente il peso di uno stadio non proprio amico, si addormenta nell’occasione che porta all’espulsione di Aloi facendosi rubare palla da Schiavi).

MANIERO 6 – Si rende pericoloso con una zampata al volo di sinistro che Sarri gli respinge con i piedi. Fa sentire stazza fisica ed esperienza. Convincente.

(28’ st PLESCIA SV; 46’ st MESSINA SV).

ALL. BRAGLIA 6 – L’Avellino crea almeno cinque occasioni da rete, ma non le capitalizza. Piccoli passi in avanti per ciò che concerne la fluidità del 4-3-2-1.

tutte le notizie di