Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

mercato

Avellino, si lavora ancora in uscita: il punto sulle trattative

Avellino, si lavora ancora in uscita: il punto sulle trattative

Da Plescia a Mignanelli, passando per Aloi e Sbraga. Ecco le ultime sul mercato in uscita in casa Avellino.

redazione TuttoAvellino

In attesa dei primi colpi in entrata, l'Avellino continua a essere operativo sul mercato in uscita.

Ceduti Gagliano e Messina, il focus è tutto sul futuro di Plescia, corteggiato da diversi club di Lega Pro, dal Lecco alla Pro Sesto, passando per la Vibonese.

Tutto dipenderà dall'attaccante in arrivo, non è da escludere la permanenza del centravanti palermitano alla Corte di Braglia.

Futuro lontano dall'Irpinia, subito o comunque in estate, per Daniele Mignanelli, richiesto dal Teramo dell'ex diesse biancoverde Carlo Musa. Secondo Il Mattino, la società abruzzese avrebbe proposto uno scambio col trequartista Domenico Mungo, vecchio pallino di Braglia.

Non dovrebbe muoversi Mastalli, sul quale il Monopoli ha da tempo riposto le sue attenzioni. L'ingaggio giudicato elevato dai pugliesi, però, ha stoppato sul nascere qualsiasi intenzione.

Per Aloi, invece, si profilano sei mesi da comprimario. In scadenza di contratto, sedotto e abbandonato dal Pescara, che ha preferito prendere De Risio, l'ex capitano rischia di finire ai margini della prima squadra. Rimane in piedi la possibilità di un trasferimento all'Entella, ma con poche possibilità di riuscita.

Infine Sbraga, che ha già rifiutato le proposte di Potenza e Vibonese. Il difensore ha giocato pochissimo e complice il recupero di Scognamiglio avrà ancora meno spazio tra i titolari. Anche la Turris aveva avanzato la sua candidatura, tirando si poi indietro visto lo scetticismo del calciatore.

tutte le notizie di