mi ritorni in mente

11 giugno 1978, Sampdoria-Avellino 0-1: la promozione in Serie A

11 giugno 1978, Sampdoria-Avellino 0-1: la promozione in Serie A

La data dell’11 giugno 1978 rappresenta una data leggendaria per la storia dell’Avellino e per la popolazione avellinese. E’ la data della storica promozione in Serie A dei lupi. L’Avellino conquistava la storica promozione...

Marco Costanza

La data dell’11 giugno 1978 rappresenta una data leggendaria per la storia dell'Avellino e per la popolazione avellinese. E' la data della storica promozione in Serie A dei lupi. L'Avellino conquistava la storica promozione in Serie A battendo al “Marassi” la Sampdoria per 1-0 conquistando l’ultimo posto disponibile per la massima serie, grazie ad un gol di Mario Piga.

Quel giorno una città intera era con le orecchie attaccate alla propria radiolina, in un silenzio mistico legato all’incredulità di quanto stesse accadendo. Ma tante migliaia di persone, colorate di biancoverde, erano sugli spalti di Marassi, a spingere i lupi di Carosi verso la promozione. E al 9° minuto del secondo tempo, quando il numero 8, Mario Piga con un violento tiro insaccava dal limite dell’area la porta doriana, fu l’inizio di un sogno durato 10 anni che ha portato la piccola città provinciale di Avellino nel tempio del calcio italiano, ritagliandosi un piccolo posto fra le squadre che hanno segnato il calcio degli anni 80 in Italia. Una festa, tante emozioni durate per un decennio. L'Avellino divenne il simbolo del calcio provinciale in Italia.

Fu la festa dei tanti tifosi irpini giunti a Genova con il treno biancoverde, fu il riscatto di un popolo, che grazie all’Avellino in Serie A si fece conoscere e apprezzare. Fu la rivincita di tante persone. Quell’11 giugno 1978 iniziò la Leggenda dell’Avellino. Una Leggenda che ha visto protagonisti dirigenti, allenatori, calciatori. Ma soprattutto, il popolo biancoverde e i suoi tifosi, il vero simbolo del lupo, che non passeranno mai.

Con uno sguardo al presente godendoci il nostro passato, avendo la consapevolezza che i tempi ed il calcio sono cambiati molto, l’Avellino sogna di tornarci lì in Serie A. Un sogno che si spera, possa realizzarsi quanto prima. Perchè questo popolo lo merita. E dopo 43 anni, sarebbe ora di cancellare quanto prima questo digiuno.

TABELLINO

SAMPDORIA 0-1 AVELLINO

domenica 11 giugno 1978, Stadio Luigi Ferraris Genova

MARCATORI: 53′ Mario Piga

Sampdoria: Cacciatori, Arnuzzo, Rossi, Tuttino, Ferroni, Mariani, Saltutti, Bedin, Orlandi, Re, Chiorri. A disp. Pionetti, Savoldi, Bresciani. All. Canali.

Avellino: Piotti, Reali, Boscolo, Di Somma, Cattaneo, Ceccarelli, Galasso, Mario Piga, Marco Piga, Adriano Lombardi, Giancarlo Tacchi. A disp. Cavalieri, Carenza, Cavallo. All. Paolo Carosi.

tutte le notizie di