mi ritorni in mente

19 giugno 2005: la partita della storia: finale playoff di Serie C, Avellino- Napoli 2-1

19 giugno 2005: la partita della storia: finale playoff di Serie C, Avellino- Napoli 2-1

Il ricordo della finale playoff tra Avellino e Napoli del 2005, che vide i lupi di Oddo vincere 2-1. Davide batteva Golia.

Marco Costanza

L’ultimo Avellino-Napoli della storia è quello datato 19/06/2005. E non fu una partita come le altre, fu la finale playoff promozione di Serie C. I lupi di Oddo batterono il Napoli di Reja per 2-1 e fecero esplodere di gioia una provincia intera. Era il giorno più lungo, i calendari infatti dicono che il 19 giugno è il giorno più lungo dell’anno, vicino al solstizio di estate. Dopo lo 0-0 del San Paolo di una settimana prima, il popolo irpino credeva nella grande impresa.

E fu un giorno lunghissimo davvero. Il primo Napoli di De Laurentiis, che ripartì dalla Serie C dopo il fallimento, battuto amaramente dalla piccola provincia. L’Avellino con le reti di Biancolino (napoletano doc di Capodichino, che non esultò al gol) e Moretti, fece capire cosa fosse la Serie C ai partenopei, cosa fosse l’umiltà, la compattezza, lo spirito di gruppo. Una lezione che gli azzurri probabilmente hanno imparato bene, lacrime amare caddero quel pomeriggio afoso al Partenio. Il gol del Pampa Sosa per i partenopei, a un quarto d’ora dalla fine, mise paura agli irpini, ma non rovinò la festa del popolo biancoverde che ancora oggi ricorda quella data con grande entusiasmo.

Da allora è cambiato tanto, il Napoli è nella sua giusta dimensione, la Serie A, ambisce a zone di vertice, per anni ha lottato per lo scudetto, perdendolo anche in extremis. L’Avellino, invece, è passato per un fallimento, nel 2009, 6 anni di fila in Serie B, ma poi una nuova caduta tra i dilettanti. Ma ora, con una nuova proprietà, è pronta a riprendersi quanto merita. A riprendersi la Serie B. Quella Serie B che quel giorno caldissimo, i ragazzi di Oddo, conquistarono al Partenio ai danni del Napoli. Riviviamo insieme quel giorno pazzesco.

AVELLINO – NAPOLI 2-1 (21.763 spettatori)

Arbitro: Marelli di Como.

Guardalinee: Petrelli e Bagnoli.

AVELLINO (4-3-2-1): Cecere, Ametrano (25’st Vastola), D’Andrea, Puleo, Moretti, Fusco (46’st Leone), Riccio, Cinelli, Vanin (20’st Evacuo), Millesi, Biancolino.

Panchina: Musella, nicoletto, Platone, Montezine. All. Oddo.

NAPOLI (4-3-3): Gianello, Grava (21’st Abate), Accursi, Giubilato, Bonomi, Montervino, Montesanto (7’st Consonni), Mora, Capparella (39’st Calaiò), Pià, Sosa.

Panchina: Renard, Romito, Gatti, Corrent. All. Reja.

MARCATORI: 39’pt Biancolino, 1’st Moretti (AV), 25’st Sosa (NA).

tutte le notizie di