mi ritorni in mente

VIDEO – Mi ritorni in mente, 13 aprile: la prima volta di Angelo Alessio e la meteora Farias

VIDEO – Mi ritorni in mente, 13 aprile: la prima volta di Angelo Alessio e la meteora Farias

Prosegue il nostro viaggio nell'album dei ricordi con la rubrica "Mi ritorni in mente", con la quale ripercorriamo gli ultimi 40 anni di U.S. Avellino, giorno per giorno.  Il 13 aprile l'Avellino ha giocato quattro volte,...

redazione TuttoAvellino

Prosegue il nostro viaggio nell'album dei ricordi con la rubrica "Mi ritorni in mente", con la quale ripercorriamo gli ultimi 40 anni di U.S. Avellino, giorno per giorno. 

Il 13 aprile l'Avellino ha giocato quattro volte, vincendo in due occasioni, pareggiando e perdendo una volta.

Il primo precedente è del 1980, nel secondo campionato di Serie A per i biancoverdi: al Partenio finì 2-2 contro l'Ascoli. 

Straordinaria, invece, l'affermazione del 13 aprile 1984. In terra irpina si presentò la Fiorentina, calpestata dalla furia avellinese. La nona prodezza stagione di Diaz aprì le danze, Carobbi pareggiò i conti, ma nella ripresa prima Benedetti e poi un giovanotto di belle speranze, con un futuro radioso, timbrarono il definitivo 3-1. Quel giovanotto si chiamava Angelo Alessio, campano di Capaccio, alla sua prima realizzazione da professionista (Vedi il video alla fine dell'articolo).

Se Alessio spiccò il volo verso altre stagioni da protagonista in Serie A, che gli valsero la "promozione" alla Juventus, lo stesso non si potè dire di Edmondo Farias, detto Eddy. L'attaccante, cresciuto nel settore giovanile biancoverde, si prese la scena il 13 aprile del 1997. Lanciato nella mischia da Pasquale Casale contro il Casarano di Fabrizio Miccoli, con un colpo di testa al 91' regalò una preziosa vittoria all'Avellino, impegnato nella lotta per non retrocedere: tre punti d'oro che profumarono di salvezza. (vedi il video alla fine dell'articolo).

Nel 2003 maturò l'unica sconfitta datata 13 aprile. Sul campo del Teramo, l'Avellino subì una brusca frenata che, aggiunta al pareggio di L'Aquila targato Vidallè, rischiò di compromettere la corsa verso la Serie B, raggiunta ugualmente a Crotone. Gli abruzzesi, lanciati da Motta e Pepe, si imposero per 3-1. 

Nei video la vittoria per 3-1 sulla Fiorentina e il successo per 1-0 sul Casarano.