Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Avellino, tre squilli al 2022. Continuità e meno errori per la rincorsa al Bari. E con un mercato che può incidere

Avellino, tre squilli al 2022. Continuità e meno errori per la rincorsa al Bari. E con un mercato che può incidere

L'Avellino chiude l'anno con tre squilli al 2022. Ora servono continuità e non commettere gli stessi errori per inseguire il Bari. E occhio al mercato...

Marco Costanza

L'Avellino chiude il 2021 nel miglior modo possibile, con una vittoria rotonda per 3-0 in casa del Campobasso, la prima giornata di ritorno. Quarta vittoria di fila in trasferta per l'Avellino dopo Messina, Turris e Vibonese è arrivata la netta affermazione di Campobasso, la più larga vittoria dei biancoverdi in stagione, insieme a quella con la Paganese. Tre squilli della compagine di Braglia verso il 2022, che chiaramente vedrà un Avellino in dichiarata lotta per la Serie B.

Con il Campobasso l'Avellino ha fatto la gara che doveva, molto aggressiva, sbloccando la partita quasi subito, per poi giocare in scioltezza, non senza soffrire. Importante la prova di Scognamiglio, che si rivedeva da titolare dopo tanti mesi, e potrà essere il valore aggiunto per il girone di ritorno. Bene anche il gol di Mastalli, che da mesi ormai vede il campo con il contagocce, e che si è fatto trovare pronto quando serviva. Così come De Francesco. Una chiusura di 2021  molto dolce dunque, con tanti punti importanti su cui ripartire.

Si chiude l'anno alle spalle del Bari, con una rincorsa che sarà certamente difficile ma non impossibile. L'importante è che l'Avellino sia questo di oggi, e che aggiusti il trend dei pareggi, ben 11, che al momento frenano le ambizioni di primato dei lupi.

L'Avellino paga l'inizio difficile, fino alla gara con il Monterosi, che effettivamente parlava di una squadra in difficoltà, con il tecnico giustamente messo sulla graticola e praticamente ormai esonerato, salvo poi il dietro front. Poi il gruppo si è compattato, si sono recuperati uomini importanti e l'Avellino viaggia da quella partita con una media di 2 punti a partita, che hanno certamente dato il là a nuove ambizioni per i lupi.

Ora ci saranno le vacanze di Natale e poi ci si ritroverà per lavorare e preparare il derby con la Juve Stabia nella prima del 2022. Partirà chiaramente anche il mercato. L'Avellino qualcosa farà, non dovrà certamente fare chissà quali rivoluzioni, ma certamente verrà puntellata una rosa già forte. L'importante è che l'Avellino possa essere sempre questo, continuo, determinato, senza incorrere negli errori visti con il Foggia, il Picerno e tante altre gare in casa.

L'Avellino chiude il 2021 imbattuto in casa in campionato, chiude con una sola sconfitta in campionato, chiude con 3 squilli al 2022, che possa regalare a questa piazza e tifoseria, tante soddisfazioni, solo sfiorate nel 2021.

tutte le notizie di