Tutto Avellino
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Covisoc: Casertana e Gozzano out. Rischia la Paganese. In B trema il Chievo

Covisoc: Casertana e Gozzano out. Rischia la Paganese. In B trema il Chievo

La Covisoc ha bocciato 6 club di Serie C per l'iscrizione ai campionati. In Serie B trema anche il Chievo Verona.

Marco Costanza

Sono arrivati nella serata di ieri i pareri della CoViSoC, l’organo federale che controlla i conti del calcio. Tremano diversi club in Serie C. Responso negativo, a oggi, sulle richieste di iscrizione di Casertana, Paganese, Novara, Sambenedettese e Carpi, oltre al Gozzano che si sapeva già, non avrebbe presentato domanda di iscrizione. Non tutte sullo stesso piano: se nel caso della Casertana, la mancanza di fideiussione dovrebbe chiudere le porte della terza serie ai campani, in altri casi vi sono più speranze.

Anche perché per quasi tutte queste società la problematica è legata alla rateizzazione dei contributi, un tema sul quale vi è una divergenza interpretativa sulla quale sarà possibile puntare in sede di ricorso. Il termine, a tal proposito, per presentare le domande, scade martedì 13 luglio alle 19; poi il 15 si terrà il Consiglio Federale che darà una risposta definitiva e chi vorrà, nel caso, ricorrere poi al Consiglio di Garanzia del Coni e al TAR, nell'iter che fece l'Avellino nell'estate 2018.

Come detto, discorso a parte per il Gozzano, che nei giorni scorsi ha rinunciato a presentare domanda di iscrizione.

In B, attenzione al Chievo Verona, che al momento sarebbe out dalla serie cadetta, ma entro martedì potrebbe riuscire a definire la sua posizione.

Sperano diversi club per i ripescaggi quindi. In prima fila c'è l'Aglianese (resta il problema stadio, ma superabile ove interessata alla riammissione), Lucchese, Latina, Arezzo e FC Messina, sperano e aspettano.

In B, al posto del Chievo, spera il Cosenza, retrocesso la scorsa stagione.

tutte le notizie di