Pedullà: "Per il Palermo c'è Preziosi, stessa manovra pensata già per l'Avellino"

15.02.2019 12:05 di Ugo De Mattia  articolo letto 2872 volte
© foto di Federico De Luca
Pedullà: "Per il Palermo c'è Preziosi, stessa manovra pensata già per l'Avellino"

Il Palermo prova a ripartire e secondo quanto riportato da Alfredo Pedullà, per il presente-futuro si staglia in lontananza la figura di Enrico Preziosi che al momento darebbe un contributo indiretto per poi eventualmente entrare in pianta stabile tra pochi mesi. La stessa cosa che aveva pensato di fare qualche tempo fa ad Avellino, ma non si riuscì a concretizzare. Nel frattempo per il ruolo di presidente è stato nominato Rino Foschi, che ha un eccellente rapporto con Preziosi, e che ha svolto un ruolo determinante in queste settimane di vacatio, malgrado voci fantasiose che avevano addirittura parlato di licenziamento. Un'operazione simile, quindi, a quella pensata per far rinascere l'Avellino, salvo poi cedere la mano per la scelta ricaduta sull'attuale proprietà De Cesare-Sidigas.