Migliorini: "A Cittadella con intelligenza, mi preoccupa la mancanza di vittorie piu' che la classifica. La penalizzazione..."

 di Domenico Fabbricini Twitter:   articolo letto 1636 volte
Migliorini: "A Cittadella con intelligenza, mi preoccupa la mancanza di vittorie piu' che la classifica. La penalizzazione..."

Conferenza stampa post allenamento oggi riservata a Marco Migliorini. Ecco le sue parole.

"Il Cittadella è una squadra entusiasta, gioca bene, affiatati, davanti si muovono bene. Io fisicamente ora sto bene, a volte gli infortuni lasciano degli strascichi e quando posso lavoro per non ricascarci, mi sembra di aver trovato il giusto mix per lavorare bene. Tornando alla partita di domenica, forse quando le squadre vengono a giocare al Partenio si chiudono lasciandoci poco spazio, invece in trasferta troviamo maggiori spazio per giocare.

Questo nuovo modulo ci dà piu' densità in mezzo al campo, piu' copertura e per me è meglio. Minore spinta offensiva? In parte potrebbe essere vero perché perdiamo due esterni altri offensivi, ma guadagniamo qualcosa dietro. Col Carpi potevamo fare meglio, potevamo sfruttare meglio qualche ripartenza nel secondo tempo, sarebbe stato meglio chiuderla subito. La vittoria manca da troppo tempo e questo mi preoccupa piu' della classifica che resta corta, basterebbe qualche risultato utile consecutivo per riprendere la marcia di qualche giornata fa. 

La possibile penalizzazione? L'anno scorso un po' ci ha influenzato, quest'anno dovremo cercare di non pensarci e pensare solo al campo e tornare presto alla vittoria, non è nostro compito pensare ai tribunali. Il Cittadella ha entusiasmo, gioca senza assilli di classifica al contrario nostro che dobbiamo ritrovare la vittoria. Dovremo giocare con intelligenza, l'anno scorso abbiamo vinto spuntandola proprio con la testa, dovremo riproporre lo stesso atteggiamento".